INTER-FROSINONE, la conferenza di Mancini: “Quattro squadre più forti di noi. Ljajic…”

INTER-FROSINONE, la conferenza di Mancini: “Quattro squadre più forti di noi. Ljajic…”

Napoli Inter interviste

L’Inter travolge 4-0 un modesto Frosinone e conquista la prima posizione solitaria in classifica. Così Roberto Mancini nel post-partita ha commentato la sfida di ‘San Siro’:

Con Jovetic e Icardi è il primo a doversi abbassare in fase difensiva? Con loro capita che magari rimangano in avanti perché sono due giocatori abituati più in fase offensiva, ma devono migliorare in fase difensiva. Oggi sono già andati meglio. Coinvolgimento della rosa la nostra forza? Non credo basti questo per vincere, ma sicuramente il fatto di coinvolgere tutti è una cosa positiva. Manca soltanto Montoya ma speriamo che presto tocchi anche a lui. Miglioramento dell’intesa tra Icardi e Jovetic? L’intesa migliora sicuramente, ma dobbiamo considerare che questa è la loro quinta partita insieme e ci vuole del tempo per perfezionarla. Idea Biabiany studiata? Molti giocatori sono arrivati negli ultimi giorni e nelle due settimane abbiamo lavorato con questo modulo. Murillo terzino destro idea per il futuro? Non credo. Oggi è successo perché Nagatomo ha accusato problemi fisici sin dalla fine del primo tempo e pensavamo che l’inserimento di Ranocchia fosse la soluzione migliore. È sicuramente una scelta da prendere in considerazione a partita in corso. Frosinone? Al di là di quanto dice il risultato, è stata una partita tesa fino all’80’. Ci sono altre squadre più attrezzate di noi, ma siamo felici di essere lì. Ljajic? È un grande giocatore e non lo sta dimostrando solo ora. Ha grandi qualità e ci può dare sicuramente tanto. La sosta ha aiutato Felipe Melo? Melo non ha fatto la preparazione estiva ed è stato molto importante per lui il lavoro che ha fatto in queste due settimane. Napoli ultima grande da affrontare? Sarà sicuramente una tappa importante perché insieme alla Roma è la squadra più attrezzata per vincere lo Scudetto, ma questo non si vince solo battendo le grandi. Abbiamo appena terminato questa partita ed è presto per fare calcoli su quella di Napoli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy