De Boer: “Abbiamo dato il massimo e meritato! Dopo lo svantaggio ci siamo parlati e…..”

De Boer: “Abbiamo dato il massimo e meritato! Dopo lo svantaggio ci siamo parlati e…..”

Al termine di Inter-Juventus Frank De Boer ha parlato ai microfoni di Sky Sport.

intervista de boer

Post partita finalmente felice per Frank de Boer, che si è mostrato molto soddisfatto davanti alle telecamere di Sky Sport: “Sicuramente la Juve è una squadra che ci dà una carica aggiuntiva, ma abbiamo parlato nello spogliatoio e ci siamo detti che dovevamo essere squadra dal 1′ al 90′. Per questo abbiamo vinto e abbiamo meritato di farlo. Dobbiamo fare i complimenti alla squadra, questa è la giusta ricompensa per quello che stiamo facendo. E’ stato bellissimo vedere la squadra che dava il massimo. Dobbiamo lavorare, questa squadra può crescere ancora tanto. Ci siamo detti in settimana che potevamo anche andare in svantaggio ma senza perdere la testa. Infatti oggi siamo rimasti concentrati e siamo stati ripagati. Sono contento per tutti perché tutti hanno dato il massimo: questo è ciò che voglio vedere. Perisic? Non si è allenato per alcuni giorni e non era al 100%, invece Eder lo era e ho optato per lui. Ma sapevo che Ivan poteva essere pericoloso a partita in corso e l’ho inserito per questo. Inter da Scudetto? E’ sempre bello fare pensieri come questo, specie dopo aver battuto la migliore squadra italiana. Però la cosa più importante è pensare all’Empoli per fare un altro passo in avanti. E’ un percorso molto lungo e dobbiamo dimostrare ogni domenica di giocare come un collettivo. Tutti i movimenti di oggi li abbiamo provati: Bonucci è molto bravo nel far ripartire l’azione e dovevamo essere molto attenti a centrocampo con Medel che cercava di coprire le linee e far pressione sui portatori di palla“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy