Inter-Torino, la moviola: mancano due rigori. E quel braccio di Moretti…

Inter-Torino, la moviola: mancano due rigori. E quel braccio di Moretti…

Nerazzurri e granata recriminano per un penalty a testa: potevano starci entrambi. Restano dubbi sul salvataggio del difensore del Torino sulla linea

Grande posta in palio, sfida tesa ed equilibrata, ed inevitabilmente sono diversi gli episodi da moviola nella serata di ‘San Siro’. Qualche protesta, sia dall’Inter che dal Torino. Partiamo dal vantaggio nerazzurro, contestato da qualche granata, ma nel rimpallo che favorisce Icardi dopo l’uscita di Hart è tutto regolare. Molti dubbi, invece, su due interventi in area che l’arbitro giudica regolari: in primis la spinta di Acquah sempre su Icardi, si sono visti rigori concessi per molto meno; poi rischia tantissimo Miranda che col braccio stringe attorno al collo Maxi Lopez e si aiuta. Anche qui, il penalty poteva starci. Infine il muro di Moretti sulla linea che para il colpo di testa ravvicinato di Brozovic: il replay non toglie ogni dubbio, ma la sensazione è che la palla colpisca il braccio che va ad aumentare il volume del corpo. Sarebbe in questo caso rigore ed espulsione, ma non c’è certezza, come detto.

LAURENT BLANC IN NERAZZURRO E QUEL GOL ALLA JUVENTUS

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy