Inter-Udinese, Nicola in conferenza: “La mia priorità era di coprirci il più possibile. Ecco perché non è entrato Lasagna”

Inter-Udinese, Nicola in conferenza: “La mia priorità era di coprirci il più possibile. Ecco perché non è entrato Lasagna”

Le dichiarazioni del tecnico bianconero dopo la sfida persa con l’Inter 1-0

di Federico Spagna, @federico_spagna

Davide Nicola, nel post-partita di Inter-Udinese, ha risposto alle domande dei cronisti in conferenza stampa per analizzare l’esito dell’incontro perso 1-0. Di seguito le dichiarazioni dell’allenatore della squadra ospite raccolte da Passioneinter.com tramite il proprio inviato in sala stampa:

La mia priorità era cercare di coprirci e ricoprire in ripartenza. Noi siamo consapevoli e convinti perché sappiamo come lavoriamo. Nel primo tempo eravamo in difficoltà per alcuni problemi fisici. Oggi la prestazione è stata molta positiva e si sono visti dei miglioramenti”.

“Io vorrei anche difendere anche solo con un giocatore ma se la mia squadra necessita di un’organizzazione difensiva, è chiaro che devo fare di necessità virtù. Non puoi pensare di fare trenta partite tutte all’attacco. Noi abbiamo incontrato Roma, Sassuolo, Atalanta e Inter. Non è stato un battesimo semplice. Lasagna aveva la febbre e si è deciso di non farlo entrare“.

Le PAGELLE di Inter-Udinese: Icardi insaziabile, Vrsaljko ara la fascia. Un S.O.S. per Borja

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale telegram di Passioneinter.com

VIDEO – Inter, Spalletti: “Mirino su di me, non sui calciatori”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy