INTER-NAPOLI 2-0: il sogno continua!

INTER-NAPOLI 2-0: il sogno continua!

icardi napoli

LIVE INTER-NAPOLI 

Il live di Inter-Napoli, valido per la trentatreesima giornata di Serie A.

PRIMO TEMPO – Partenza shock dell’Inter, che al terzo minuto fulmina il Napoli! Medel sventaglia per Mauro Icardi, che uncina il pallone e batte Reina con un tocco morbido. Il match è vivace fin da subito, con entrambe le squadre che cercano di rendersi pericolose. Al 13′ il primo ammonito della gara: è Yuto Nagatomo, che colpisce il pallone con un braccio e viene punito dal direttore di gara. Il Napoli è sempre presente nella metà campo nerazzurra e l’Inter si tutela con una buona fase difensiva, coadiuvata dal ripiegamento di Perišić. Insigne gioca quasi da trequartista per impugnare la manovra del Napoli, ma nella prima mezz’ora di gioco l’Inter è attenta. Allo scoccare dei trenta minuti arriva l’occasione da gol finora più nitida per gli ospiti: Allan scocca un gran tiro da fuori che Handanovič devia in angolo. Al 33′ Murillo trattiene Gabbiadini, che lascia cadere: ammonizione per il colombiano e calcio di punizione. Gabbiadini calcia sulla barriera. La risposta dell’Inter arriva cinque minuti più tardi con un’azione splendida che parte da centrocampo a suon di scambi veloci e termina con un gran cross di Brozović per Perišić, che colpisce di testa a lato. Al 43′ l’Inter trova il gol del 2-0! Jovetić lancia con un pallone delizioso Mauro Icardi, che allunga per Brozović. Il numero 77 si invola contro Reina e insacca il gol del raddoppio Inter.

SECONDO TEMPO – Il primo squillo del secondo tempo è offerto dal Napoli, con una conclusione al volo di Callejon. Lo spagnolo si coordina alla perfezione, ma la palle termina di poco a lato. Quando l’Inter ha la palla, però, si concretizzano sempre ottimi scambi e all’undicesimo minuto Murillo va vicino al gol con un colpo di testa su calcio d’angolo. Al quarto d’ora della seconda metà Reina rischia la frittata perdendo palla dopo un’uscita alta, Icardi con reattività appoggia a Jovetić che cerca un pallonetto dolcissimo, ma Koulibaly riesce a salvare sulla linea.Al 22′ primo cambio per l’Inter: esce Kondogbia, entra il fresco Biabiany. Il Napoli non riesce a rendersi pericoloso in maniera concreta, mancano l’estro di Insigne e soprattutto la capacità accentratrice di Gonzalo Higuain, sostituito da un avulso Manolo Gabbiadini. L’Inter risponde con una difesa impeccabile, con un dispendio di energie nervose incredibile per arrivare su ogni pallone prima. È l’Inter solida mentalmente di inizio stagione, in più l’attacco colpisce in contropiede senza lasciare scampo. Forse la prova migliore dell’Inter di quest’anno. Termina 2-0 per l’Inter, e il sogno terzo posto può proseguire.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy