TORINO-INTER : Finita! 0-1 Inter, ai nerazzurri basta Kondogbia!

TORINO-INTER : Finita! 0-1 Inter, ai nerazzurri basta Kondogbia!

Mancini mischia di nuovo le carte: 3-5-2 con Palacio ed  Icardi, Nagatomo e D’Ambrosio sugli esterni e Juan Jesus terzo di difesa. Mosse corrette per fronteggiare il collaudato e speculare modulo di Giampiero Ventura? Scopriamolo insieme con la cronaca live del match!

Inizio di gara complesso: il modulo speculare obbliga le due squadre ad una fase di studio propedeutica. Inter che con il passare dei minuti prova a sciogliersi iniziando la manovra dai tre di difesa. La prima occasione nerazzurra arriva al nono minuto, con Icardi che prova un difficile colpo di testa che si spegne oltre la traversa della porta difesa da Padelli. Pochi minuti dopo curioso errore dello stesso estremo difensore granata, che mette in angolo un innocuo crosso di Nagatomo. Al diciannovesimo minuto super accelerata di Bruno Peres: il brasiliano arriva fino al limite dell’area nerazzurra, ma la sua conclusione non centra lo specchio. Il match si scalda: al ventiduesimo scintille tra Felipe Melo e Glik dopo un fallo del polacco su Icardi. Occasionissima Toro, con Benassi che da fuori area colpisce la parte alta della traversa! Subito dopo ecco il primo gol in nerazzurro di Kondogbia, che sugli sviluppi di un piazzato anticipa tutti e brucia Padelli!Il Torino prova a rispondere con Belotti, che dopo aver iniziato l’azione a centrocampo prova a chiuderla senza però impensierire Handanovic. Nel finale di primo tempo contatto dubbio in area tra Belotti e Murillo: non ci sono gli estremi per il calcio di rigore secondo l’arbitro.

Seconda frazione di gioco che inizia con i medesimi interpreti della prima: nessun cambio da parte dei due allenatori. Handanovic subito pazzesco! Prima dice di no a Quagliarella, poi chiude la porta al tap-in di Belotti! Brutta caduta di Nagatomo in contrasto aereo con Bruno Peres: nulla di grave per il giapponese che si rialza. Primo cambio per il Torino: dentro Maxi Lopez per Belotti e subito dopo giallo per Medel per un fallo su Baselli. E’ il turno di Perisic: il croato prende il posto di Mauro Icardi. Continua il duello tra Bruno Peres e Nagatomo: il numero 33 granata stende il giapponese e viene ammonito. Al trentesimo del secondo tempo ecco Ljajic per Palacio, secondo cambio per Mancini.Ventura risponde con Zappacosta per Peres, alle prese con un leggero fastidio muscolare. Al trentaquattresimo ancora Handanovic su Quagliarella, con lo sloveno che si distende e devia la palla in angolo. Nel capovolgimento di azione occasionissima Ljajic, che dopo un buon movimento manda alto. Ventura intanto conclude le sostituzioni a disposizione inserendo Amauri per Baselli, assedio Toro con tre attaccanti. A cinque dalla fine Quagliarella tenta l’eurogol al volo dai trenta metri, palla sul fondo. Due minuti dopo un altro super intervento di Handanovic chiude le porte all’ennesimo tentativo del numero 27 del Torino. Segnalati i minuti di recupero: saranno ben 6. A pochi minuti dalla fine Murillo lascia il campo in barella per Ranocchia, ma è l’ultima nota rilevante del match: l’Inter porta a casa i tre punti con l’ennesimo 1-0!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy