Mancini: “Berardi andava espulso. Il gol viene da un rilancio sbagliato di Nagatomo. Ora ripartiamo…”

Mancini: “Berardi andava espulso. Il gol viene da un rilancio sbagliato di Nagatomo. Ora ripartiamo…”

I nerazzurri chiudono male il girone d’andata. Inter-Sassuolo finisce 0-1, decide il rigore realizzato da Berardi nel finale. Tutti i commenti a caldo dei principali protagonisti del match, partendo dal mister Roberto Mancini.

Commenta per primo!

Roberto Mancini nel post partita di Inter-Sassuolo 0-1 si presenta ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni:

Definizione di questa sconfitta?

Forse ci è mancata la lucidità, abbiamo creato molto. Il Sassuolo invece nel secondo tempo non ha creato praticamente niente, noi abbiamo provato giustamente a vincere. Purtroppo è arrivato il rigore nel finale, che fa parte del calcio e va accettato. Rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo.

Dovevate essere più concreti sotto porta?

Ljajic ha avuto due-tre palle clamorose,  sbagliando sapevamo che poi sarebbe stato difficile. Pazienza.

La manata di Berardi era da rosso?

Credo che ci fosse l’espulsione. Doveri era lì e con noi è stato molto preciso. Per me sì era da espulsione.

Avete fatto fatica a liberarvi dal pressing del Sassuolo?

Abbiamo ancora i centrocampisti un po’ imballati, credo che questo sia uno dei fattori. Il problema però è che abbiamo fatto fatica a uscire fuori, abbiamo sbagliato tanto in uscita. Anche il gol viene da un rilancio sbagliato di Nagatomo.

Ultime due partite a San Siro, due sconfitte. Come se lo spiega?

Due sconfitte assurde dove dovevamo prendere 4 punti e ne abbiamo presi 0, abbiamo pagato troppo i nostri errori. Continuiamo così, abbiamo 39 punti, potevamo averne di più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy