Mancini e Ausilio non ci stanno: “Anche oggi un’espulsione ingiusta e che ci condiziona!”

Mancini e Ausilio non ci stanno: “Anche oggi un’espulsione ingiusta e che ci condiziona!”

Commenta per primo!
intervista mancini

La migliore Inter stagionale nella sconfitta che, probabilmente, brucia di più. I nerazzurri di Roberto Mancini escono a testa altissima dal San Paolo, fermati da ben due legni negli ultimi 15 secondi: il Napoli si impone 2-1 grazie alla doppietta di Higuain, la Beneamata risponde con Ljajic (autore di una prestazione maiuscola) e sfodera una gran prova d’orgoglio e resistenza in inferiorità numerica di un uomo e sotto di due gol.

Ecco l’analisi del match di Mancini ai microfoni di Sky: “Avrei preferito vincere uno a zero, penso sia stata una bellissima partita, equilibrata, rovinata da un’espulsione assurda. Penso il Napoli sia la migliore squadra del campionato. L’errore di Orsato è nel primo fallo, Callejon ha simulato e lui ha abboccato, in una partita così non puoi ammonire in una circostanza del genere, è la terza volta che ci viene espulso un uomo senza una logica. Melo escluso? Era diffidato, ho dovuto pensare anche alle prossime gare visto che si ammonisce per uno starnuto. Purtroppo l’errore di Murillo sul primo gol è un episodio che può capitare, ad Higuain basta mezza palla per fare gol, fa la differenza. Migliorare in dieci è una casualità, giochi sbilanciandoti senza aver nulla da perdere, anche se oggi abbiamo rischiato pochissimo. Non si può sempre vincere, era una gara difficile che non meritavamo di perdere ma è andata così. Sono consapevole della forza della squadra, penso sia necessario lavorare per migliorare le lacune che abbiamo, per quanto mi riguarda possiamo anche non piacere ma stiamo facendo anche tante cose buone”.

Una netta presa di posizione sull’arbitraggio di Orsato quella presa dall’Inter e manifestata attraverso le parole del ds Piero Ausilio a Mediaset Premium: “Dispiace per come dobbiamo giocare queste partite. Qualcuno ha voluto essere troppo protagonista. Quando si gioca Napoli-Inter bisogna pensarci prima di espellere un giocatore. Poteva essere una bellissima partita, di più di quella che è stata. Disegno contro l’Inter? Non fa parte del nostro stile dire certe cose e non penso sia così, ma la verità è che le espulsioni di Melo, Guarin, Nagatomo sono errori gravi che ci pesano. Non meritavamo di perdere, abbiamo la sensazione di averla persa non per nostri demeriti e sarebbe stato giusto il pari, visto che il Napoli ha fatto meglio nel primo tempo e noi benissimo nel secondo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy