Pagelle, Inter-Genoa 1-1: Handanovic e Cambiasso tengono a galla un’Inter spuntata

Pagelle, Inter-Genoa 1-1: Handanovic e Cambiasso tengono a galla un’Inter spuntata

Commenta per primo!

HANDANOVIC 6,5 – Subisce solo due tiri in porta ed è bravo a respingere il primo, mentre sul secondo Immobile lo anticipa tirando con la punta e può fare ben poco. In uscita, poi, è coraggioso e compie due ottimi interventi.

ZANETTI 6 – Nella prima frazione va un po’ in difficoltà contro un Vargas particolarmente ispirato. Nella ripresa, invece, cresce ed il peruviano non punge più.

RANOCCHIA 6 – Un po’ timido in occasione del gol di Immobile, ma nel complesso gioca una buona gara con diverse giocate difensive e suonando la carica nei minuti finali.

SAMUEL 6 – Poco impegnato, se la cava senza troppe difficoltà quando viene chiamato in causa.

JUAN JESUS 5,5 – Qualche buon intervento in chiusura, ma lascia spesso tanto campo a Rossi che dalla sua parte spinge parecchio.

CHIVU (dal 45′) 6 – Si piazza in mezzo al campo e cerca di essere il metronomo della squadra, ma non è un regista e si limita a svolgere il compitino senza strafare.

GARGANO 5,5 – Tanto lavoro dietro alle quinte, ma qualche pasticcio di troppo con la palla tra i piedi.

LIVAJA (dal 77′) 5 – Ha una sola ottima palla a disposizione al 90′ e la spara clamorosamente sul palo da 50 centimetri. Sarebbe stato il gol vittoria ed invece, l’erroraccio, gli vale l’insufficienza.

CAMBIASSO 6,5 – Leggermente sacrificato in fase di copertura, comincia a girare meglio quando entra Chivu e può sganciarsi in libertà. Nell’assalto finale  trova il gol del pari e preoccupa la difesa avversaria con i suoi inserimenti.

PALACIO 5,5 – Si vede poco, ma si fa trovare spesso in area di rigore. Ha diverse buone occasioni, anche se non troppo semplici da capitalizzare, ma non le sfrutta.

CASSANO 5,5 – Quando si accende, l’Inter va. Il problema è che oggi brilla poco. Un paio di assist in avvio per Milito e Palacio, prima di eclissarsi e riapparire nel finale quando serve il cross per l’1 a 1 di Cambiasso.

ALVAREZ 5 – Prova a farsi vedere in avvio con un paio di belle giocate. Poi, però, si fa di nuovo male e, dopo qualche brutto errore, esce tra i fischi di San Siro.

PEREIRA (dal 30′) 6 – Puntuale e costante spinta sulla fascia. Attento anche in copertura, ma gli manca un po’ di precisione nell’ultimo passaggio.

MILITO 5 – Tanto movimento, ma quasi sempre fine a sé stesso e fuori dal resto della manovra. Gioca pochissimi palloni e si risveglia dal lungo sonno solo nel finale. Troppo poco per un ‘Principe’.

STRAMACCIONI 6 – Le tante assenze condizionano, sicuramente, il rendimento della squadra. L’Inter non brilla, ma non soffre e si accende solo dopo lo svantaggio. Chivu playmaker è una buona mossa, mentre Livaja potrebbe essere il cambio decisivo, ma il palo lo boccia.

Follow @oldpoli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy