ACCADDE OGGI – L’8-0 alla Pro Patria. Auguri a Passarella e addio a Mangiarotti!

ACCADDE OGGI – L’8-0 alla Pro Patria. Auguri a Passarella e addio a Mangiarotti!

Commenta per primo!

E’ notizia dell’ultima ora la scomparsa di Edoardo Mangiarotti, l’atleta italiano più vincente nella storia delle Olimpiadi grazie alla conquista di tredici medaglie, sei ori, cinque argenti e due bronzi. Aveva 93 anni, morto nella sua casa di Milano, dove viveva con la sua famiglia.

Per i colori nerazzurri invece la giornata di oggi non ha ricordi molto recenti, ma sicuramente ricchi di fascino e suggestione. Era infatti la stagione 1929/30, l’anno del terzo scudetto, quando nelle battute finali della stagione, i nerazzurri, guidati da Meazza, battevano in casa la Pro Patria con un tennistico 8-0 con doppietta del bomber a cui è intitolato lo stadio interista. Non solo gioie purtroppo; scorrendo negli almanacchi infatti spicca il ricordo della finale di Coppa dei Campioni persa dalla Grande Inter nel 1967, a Lisbona, contro il Celtic per 2-1. Malgrado il vantaggio di Mazzola, su calcio di rigore, la squadra scozzese è riuscita ad impattare con Gemmel al 62′, per poi segnare il gol della beffa all’83’ con un gol di Chalmers.

[youtube]http://youtu.be/_v_kY51ufo0[/youtube]

Tra i nati oggi, spiccano il compleanno numero 111 di Giuseppe Terenzio, prodotto delle giovanili della prima Inter che non è però riuscito ad imporsi in prima squadra. Un altro “Buon compleanno” è rivolto a Daniel Passarella, capitano dell’Argentina nel mondiale del ’78, all’Inter per due stagioni (’86/’88), realizzando un totale di 15 gol in 73 partite, tra campionato, coppa italia e coppe europee, prima di tornare in Argentina. Al termine della carriera è diventato allenatore con 4 campionati vinti alla guida del River Plate.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy