Inter, multa di 15mila euro per cori razzisti durante Inter-Napoli

Inter, multa di 15mila euro per cori razzisti durante Inter-Napoli

E’ di poco fa la decisione del giudice sportivo di infliggere una multa alla società nerazzurra a causa di “cori insultanti per motivi d’origine territoriale”. Squalificato invece per ammonizione in diffida Geoffrey Kondogbia

squalifica curva nord

Rispunta il problema dei cori razzisti a San Siro. Durante la partita di ieri sera non sono mancati i consueti cori offensivi ai danni dei tifosi ospiti che, a loro volta, hanno indirizzato la loro rabbia contro l’arbitro Rocchi. Questo il comunicato dell’ANSA“Multa di 15mila euro per l’Inter a causa dei “cori insultanti per motivi d’origine territoriale”. Il giudice sportivo ha sanzionato così il club nerazzurro dopo il match a san Siro con il Napoli: ammenda attenuta “per avere la società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza”. 3mila euro per il Napoli per “cori ingiuriosi” dei suoi tifosi contro l’arbitro. Tre i giocatori squalificati dopo i tre anticipi della 33/a giornata: Armando Izzo (Genoa) per doppia ammonizione, Riccardo Gagliolo (Carpi) e Geoffrey Kondogbia (Inter) per comportamento scorretto nei confronti di un avversario”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy