INTERISTI ON THE ROAD: Biabiany torna finalmente in campo, Gabigol ancora a secco. Tifosi del West Ham contro Joao Mario

INTERISTI ON THE ROAD: Biabiany torna finalmente in campo, Gabigol ancora a secco. Tifosi del West Ham contro Joao Mario

Il punto sui nerazzurri in prestito: l’ala francese è stata utilizzata per il match contro il Viktoria Plzen mentre l’attaccante brasiliano ha sciupato diverse occasioni importanti. Gli Hammers frenano e i tifosi si scagliano contro il portoghese

di Raffaele Caruso

KondogbiaGabigolJoao Mario, Nagatomo e tanti altri: la dirigenza nerazzurra, tra la sessione estiva di mercato e quella invernale,  ha concluso alcune operazioni in uscita mandando in prestito diversi giocatori con l’obiettivo di garantire a questi più minuti, maggiore visibilità e la possibilità di rilanciarsi dopo aver indossato la maglia dell’Inter. Passioneinter con la rubrica Interisti on the road vi terrà aggiornati sulle prestazioni dei giocatori di proprietà nerazzurra con le loro rispettive squadre.

ESTERO – Reduce da 8 vittorie e un solo pareggio nelle ultime nove partite, il Valencia di Geoffrey Kondogbia perde per 2-1 al Camp Nou contro il Barcellona, sotto i colpi di Suarez e Umtiti. Una sconfitta che fa scivolare i Pippistrelli dal terzo al quarto posto vista la contemporanea vittoria del Real Madrid nell’ultimo turno di Liga. Ancora 90 minuti per il centrocampista francese, diventato elemento imprescindibile del centrocampo del Valencia: il giocatore di proprietà dell’Inter conduce la solita partita da strappa palloni nella parte centrale del campo. Per lui anche un giallo arrivato al 12esimo minuto di gioco.

Il West Ham di Joao Mario acciuffa solo nel finale lo Stoke City, evitando una clamorosa sconfitta interna davanti ai propri tifosi. Gli Hammers si trovano ora al quattordicesimo posto, a 7 punti dalla zona retrocessione. Ancora una prestazione negativa per il centrocampista portoghese volenteroso ma assente ingiustificato della partita. Durante il match i tifosi non sembrano aver gradito la prestazione del giocatore in prestito dall’Inter  e si sono scagliati contro di lui sui social con moltissimi commenti negativi.

Vittoria pesantissima per il Galatasaray di Yuto Nagatomo che batte per 2-0 l’ex capolista Instabul Basaksehir: con questi tre punti infatti la squadra giallorossa recupera la vetta del campionato turco a cinque giornate dal termine. Il terzino giapponese è rimasto in campo per tutti i 90 minuti, collezionando proprio nei minuti finali anche un cartellino giallo.

E’ iniziato il Brasilerao, campionato brasiliano di Serie A che ha visto il Santos esordire con un 2-0 contro il Ceara. Nessuna rete per Gabigol, in campo per l’intera partita, che fallisce almeno due volte una ghiotta occasione per sbloccarsi e va ripetutamente a un passo dalla segnatura. Il brasiliano non ha centrato la porta per la settima volta consecutiva.

Non va oltre lo 0-0 il Granada di Rey Manaj fermato in trasferta dal Sevilla Atletico, fanalino di coda della Segunda Division: l’attaccante albanese, in campo per 61 minuti, è stato schierato da José Luis Oltratecnico degli ospiti, dal primo minuto ma non è riuscito a sfruttare l’occasione concessa per mettersi in mostra. Problema muscolare per Samuele Longo, non arruolabile per l’ultimo match giocato dal Tenerife.

Arrivato in prestito in questa stagione allo Sparta Praga, Jonathan Biabiany ha collezionato solo 14 partite. Per buona parte della stagione, l’attaccante francese è stato messo fuori squadra: dopo un infortunio al ginocchio, il club ceco si è rifiutato di curarlo. Da allora il giocatore si è allenato da solo. Dopo diverse peripezie e due convocazioni, Biabiany finalmente è tornato in campo: il francese è subentrato al 74esimo minuto di gioco nella sfida tra Viktoria Plzen e Sparta Praga conclusa con il risultato di 2-2.

Frena ancora una volta il Gil Vicente, raggiunto al 90′ dall’Oliveirense : la squadra portoghese, in virtù di questo 1-1, è scivolata nuovamente in 19esima posizione, a cinque punti dalla salvezza. Maglia da titolare per Gaston Camara che rimane in campo per 80 minuti. Non convocato Bakayoko (Sochaux).

ITALIA – Pesantissima sconfitta per il Novara di George Puscas, battuto in casa per 0-3 dalla Ternana: l’attaccante rumeno, in campo per tutti i 90 minuti, prova a sfruttare gli spazi ma non riceve sempre le giuste imbucate per colpire. Prestazione che rimane comunque insufficiente.

Lo Spezia di Francesco Forte e Raffaele Di Gennaro con un rigore al 90esimo minuto raggiunge il Frosinone, rallentando la corsa dei ciociari verso la Serie A. L’attaccante classe 1993 parte titolare ma si vede poco nel primo tempo e così viene sostituito all’intervallo mentre il portiere della formazione ligure si è accomodato in panchina dopo le ultime deludenti prestazioni.

Non una partita da ricordare per Baldini, schierato da Cosmi come mezzala nel centrocampo a cinque dell’Ascoli nella partita contro il Foggia, terminata per 3-0 in favore dei rossoneri. Pecca di qualità ed imprevedibilità e nella ripresa viene sacrificato per il terzo ed ultimo cambio.

Panchina per Bardi (Frosinone), Carraro (Pescara), Rivas (Brescia) mentre Radu (Avellino) non è stato convocato perché fermo ai  box a causa di problemi muscolari.  Non convocati Bandini (Brescia) e Belloni (Carpi), convocazione in prima squadra per Bastoni (Atalanta).

LEGGI ANCHE – Le probabili formazioni di Inter-Cagliari: Rafinha in panchina?

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

PORTIERE DEL MONFALCONE, ESPULSO, ‘IMITA’ BUFFON: “L’ARBITRO HA…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy