">

Le nazionali: report tra amichevoli di lusso e gare ufficiali

Le nazionali: report tra amichevoli di lusso e gare ufficiali

Commenta per primo!

Dopo un tour de force che ha visto l’Inter giocare ogni tre giorni per tre settimane consecutive, i campionati e le coppe riposano per lasciar spazio alle nazionali. Tra le tante rappresentative impegnate a livello internazionale, segnaliamo come sono andate le squadre che hanno in rosa alcuni dei protagonisti del Biscione.

A Mendoza, città argentina, è andato in scena lo scontro tra la squadra di Leo Messi e la rappresentativa celeste nella quale militano, tra gli altri, i nerazzurri Gargano (in campo 90?) e Alvaro Pereira (non utilizzato).

La partita è stata decisa da tre reti, tutte albiceleste, tutte siglate nel secondo tempo. E? stato Messi ad aprire e chiudere le marcature, mentre il secondo goal porta la firma di Sergio Aguero.

Buona notizia per l’Argentina, che vede un altro ostacolo superato in vista della Coppa del Mondo del 2014, mentre l’Uruguay dovrà provare a ripartire immediatamente, approfittando dell’incontro che si terrà già lunedì.

Restando in Sud America, la Colombia di Fredy Guarìn (che però non è sceso in campo) ha piegato il Paraguay col punteggio di 2 a 0. A decidere l’ incontro è stato l’asso dell’Atletico Madrid Radamel Falcao, autore di una doppietta (reti segnate al 52? e al 90?).

In Europa, invece, la Slovenia di Samir Handanovic ha superato Cipro, in una gara sempre valida per le qualificazioni ai Mondiali, col punteggio di 2 ? 1. Mattatore della serata la punta del PSV Eindhoven Tim Matavz, grazie a una doppietta.

Sempre in Europa, ma in amichevole, la Francia viene sorpresa in casa dal Giappone di Yuto Nagatomo (titolare e in campo 90?). La compagine del Sol Levante ha punito i transalpini all’88?, grazie a un goal di Konno, dopo essersi difesa per gran parte della sfida.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy