Mancini: “Ibra? Difficilissimo si muova. Ci spiace per le cessioni ma…”

Mancini: “Ibra? Difficilissimo si muova. Ci spiace per le cessioni ma…”

Commenta per primo!
preparazione estiva

Al termine della prima amichevole dell’Inter a Brunico, Mancini ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti. Si è parlato soprattutto di calciomercato, con tante trattative calde sia in entrata che in uscita. Da Shaqiri a Santon, partendo dal grande nome Zlatan Ibrahimovic:

Zlatan é un grande giocatore, ma questo non significa che arriverà all’Inter. Abbiamo Icardi che è un grande attaccante, mentre Ibra è il centravanti del PSG che è un grandissimo club, credo sia difficilissimo che vada via da lì. Se va al Milan? Diventerebbero potenzialmente pronto per vincere il campionato. Cessione Santon? Noi ci crediamo molto, come crediamo in Shaqiri. Purtroppo quest’anno ci sarà una lista di 25 giocatori, per forza di cose qualcuno rimarrà fuori, al momento siamo tanti. Alcuni giocatori dovrebbero arrivare e va considerato, fosse per me li terrei tutti ma non sarebbe giusto per loro rimanere qui, andare fuori lista e non giocare. Quanti giocatori arriveranno? Non saprei, adesso vediamo. Un altro attaccante? Le trattative sono tutte complesse, quindi dobbiamo vedere quella che per prima può andare avanti bene senza intoppi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy