Ranieri, Milito e Sneijder: elogi, speranze e preoccupazioni di Moratti

Ranieri, Milito e Sneijder: elogi, speranze e preoccupazioni di Moratti

di

Dopo la convincente vittoria di sabato sera contro la Fiorentina, Massimo Moratti esprime tutta la sua soddisfazione per un risultato fondamentale per il proseguo del cammino in campionato: “E’ una vittoria importantissima che ci dà morale e porta buon umore nello spogliatoio e non solo. E’ un premio per Ranieri che ha lavorato bene sotto il punto di vista psicologico”.

Un Moratti contento dell’allenatore dunque ed a chi gli chiede se è preoccupato del periodo non troppo positivo di Diego Milito, il presidente risponde sicuro: “No, perché ha giocato benissimo ed è un giocatore importante per la squadra, a prescindere dai gol. Tornerà a segnare e ci dimenticheremo delle critiche”.

Le preoccupazioni del numero uno nerazzurro sono infatti dirottate altrove: “Chi mi preoccupa è Sneijder: si fa male spesso. E’ da tenere sotto controllo”.

Semplice osservazione o avvertimento per il “fantasma” olandese?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy