Wes: “Meglio via subito”

Wes: “Meglio via subito”

Commenta per primo!

Prima di Natale Wesley Sneijder ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano olandese De Telegraaf, in cui, oltre a parlare di Olanda e del suo ruolo in Nazionale, ha provato anche a chiarire la sua posizione nella vicenda che lo sta tenendo fuori squadra all’Inter e delle eventualità future. Roboanti le sue dichiarazioni: “E’ chiaro che per tutte le parti è meglio che mi trasferisca a gennaio. Altrimenti rimarrò. Ho un contratto fino a giugno 2015 con l’Inter“. Il messaggio è chiaro: Sneijder potrebbe essere disposto anche a rimanere in questa situazione fino alla fine del contratto, ma sarebbe un bene sia per lui tornare a giocare (anche in un’altra squadra) che per l’Inter monetizzare da una sua cessione.

Il fantasista orange ha poi espresso la sua opinione in merito alla situazione all’interno dello spogliatoio della sua Nazionale: “Ho visto diversi giocatori fare lo scaricabarile negli ultimi Europei, sono ragazzi che avrebbero lasciato trapelare notizie alla stampa, dicendo che nello spogliatoio si respirava aria brutta. A volte anche a me è sembrato così, ma l’ambiente non era male. Per ottenere risultati è importante aiutarsi reciprocamente. Con gli altri giocatori e lo staff – conclude – abbiamo firmato un accordo per fare chiarezza. Non siamo una banda senza controllo, ma in passato qualcosa non è andato per il verso giusto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy