PUNTO PRIMAVERA – L’Inter festeggia nel segno di Rover: Roma battuta 2-1. Belkheir ancora decisivo

PUNTO PRIMAVERA – L’Inter festeggia nel segno di Rover: Roma battuta 2-1. Belkheir ancora decisivo

Torna il consueto appuntamento settimanale con la rubrica di Passioneinter.com

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

L’Inter torna ad affrontare una sfida di campionato dopo aver conquistato l’ambito trofeo del Torneo di Viareggio: sulla strada degli uomini allenati da Stefano Vecchi c’è la Roma, per un match che si prospetta tanto difficile quanto spettacolare. La formazione allenata da De Rossi è infatti una delle concorrenti dirette per il primo posto del girone 1.

LA PARTITA – Il match tra le due big del campionato primavera parte con il botto: è subito l’Inter a sfiorare il gol del vantaggio grazie al danese Odgaard che, lanciato da Sala, non riesce a trovare il gol dell’1-0. La Roma tira un sospiro di sollievo che dura però davvero poco perché Zaniolo sfrutta al meglio il suggerimento di Colidio siglando il primo gol della gara, il decimo del suo campionato. Solo 4 giri d’orologio e poi è ancora il numero 10 interista ad andare vicino al gol, ma la palla si spegne sul fondo dopo aver sfiorato il palo. Antonucci lancia la risposta della Roma ed al 17esimo è Meadows con un bel colpo di testa a siglare il gol del pareggio. L’inerzia della gara sembra spostarsi verso i giallorossi che grazie a Ricciardi vanno ad un passo al clamoroso ribaltone. L’ultimo brivido della prima frazione di gioco nasce dai piedi di Colidio: l’argentino in area di rigore però sciupa un’ottima occasione. Dopo una prima parte decisamente sottotono il secondo tempo vede l’Inter portarsi in vantaggio al 63esimo con il subentrante Rover, che trafigge Romagnoli con un bel diagonale rasoterra. I ragazzi di Vecchi hanno poi un’occasione d’oro per aumentare il divario: Belkheir si procura un rigore, ma poi si fa ipnotizzare dal portiere romanista. Prima del fischio finale è ancora l’algerino ad andare ad un passo dal 3-1 e questa volta è il palo a dire “no“.

IL MIGLIORE IN CAMPO – Questa settimana il premio di “man of the match” finisce a Mouhamed Belkheir. La punta algerina è ancora una volta fondamentale per rompere gli equilibri di una gara che pare destinata a finire in pareggio: accelera, sterza e dribbla avversari come birilli. Si procura un rigore e va ad un passo dalla gioia personale. Che sia la nascita di una nuova stellina nel firmamento della Primavera nerazzurra?

LA PROSSIMA GIORNATA – L’Inter affronterà il Genoa, che occupa attualmente la settima posizione in classifica. Nell’ultimo turno la formazione ligure ha vinto con il risultato di 3-2 la gara contro l’Udinese.

LA CLASSIFICA

CLASSIFICA PRIMAVERA

Leggi anche–> Vecino lancia la sfida al Milan: “Derby fondamentale. E se segno…”

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER E’ SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy