La piccola de Boer esordisce in A con una doppietta

La piccola de Boer esordisce in A con una doppietta

Buon sangue non mente in casa de Boer: la più giovane delle tre figlie del tecnico olandese ha esordito ieri nella Serie A di pallamano

Nonostante la prole di Frank de Boer annoveri solo figlie femmine, la passione per il pallone è comunque riuscita a tramandarla. Non per quello da calcio però, perché la più piccola delle sorelle de Boer ha scelto la pallamano e ieri ha esordito in Serie A con la sua nuova squadra, la Cassano Magnago. Ecco quanto riportato da La Gazzetta dello Sport: “La più piccola delle sorelle De Boer (ci sono pure Jacky e Romy) ha debuttato in A giocando l’ultimo quarto d’ora della partita con Teramo di ieri pomeriggio e ha segnato due gol (il primo a 167 secondi dall’entrata in campo): «Beau – dice l’allenatrice di Cassano Silvia Beltrame – è già nel giro dell’Under 18 olandese ma non si sente una stellina, al contrario è una ragazza semplice e timida. All’esordio ha dimostrato di essere un’ala sinistra molto atletica, era la più veloce a scattare in contropiede e ora deve inserirsi al meglio nei meccanismi difensivi»”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy