Malcom: “Al gol ero emozionato. Valverde mi dice che devo migliorare in difesa. Messi? Giocare con lui è unico”

Malcom: “Al gol ero emozionato. Valverde mi dice che devo migliorare in difesa. Messi? Giocare con lui è unico”

L’autore della rete del momentaneo vantaggio del Barcellona si è raccontato in un’intervista

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Malcom, attaccante del Barcellona, autore delle rete del momentaneo vantaggio del Barcellona contro l’Inter, ha parlato a Tot Costa, programma in onda su Catalunya Radio, raccontando le emozioni di San Siro e la sua avventura in blaugrana. Ecco le sue parole: “Nella celebrazione del gol non piangeva, era semplicemente eccitato. Non so se avrò più minuti in campo, è l’ allenatore che dovrebbe decidere se mettermi per prendere ritmo. Valverde mi dice che devo migliorare in difesa. L‘allenatore ha la sua opinione e devo aspettare pazientemente“.

L’affetto dei compagni? E’ stato indimenticabile, tutti mi aiutano un sacco, mi dicono che devo avere pazienza, mi danno fiducia e incoraggiamento . Sono felice dei compagni di squadra che ho, non ho bisogno di nient’altro, mi hanno accolto molto bene e mi aiutano molto. I compagni mi dicono che questo è l’inizio, che devo continuare a lavorare, che questo è il Barça, che ho molta qualità. Il gruppo è unito e questa è la chiave, la felicità di uno è quella di tutti. I responsabili si sono congratulati con me e mi hanno detto che questo è solo l’inizio. Arthur è un grande giocatore, è un po’ come Xavi  e Coutinho , uno dei dieci migliori nel mondo. Messi? Giocare con lui è un’esperienza per me, in un pochi secondi è in grado di cambiare un gioco ed è anche una brava persona“.

LEGGI ANCHE – >De Vrij: “Stiamo messi bene, basta un pareggio contro il Tottenham. Lazio? Volevo giocare”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO EDITORIALE: Inter-Barcellona 1-1 in cinque punti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy