Sacchi inverte la rotta: “Mancini intelligente e preparato, l’Inter lotterà”

Sacchi inverte la rotta: “Mancini intelligente e preparato, l’Inter lotterà”

intervista sacchi

L’ex tecnico del Milan e della Nazionale italiana Arrigo Sacchi, in una lunghissima intervista rilasciata al Corriere dello Sport, si è lasciato andare sull’idea dell’estetica nel gioco del calcio, prima di trattare i temi riguardanti l’attuale campionato di Serie A, parlando anche di Inter: “Quello di oggi è il campionato più interessante degli ultimi 20-30-40 anni e non perché in tante lottano per lo scudetto. Il Sassuolo va a San Siro e fa la partita, impone il suo gioco e non cerca il risultato in contropiede. Le squadre hanno messo al centro il gioco, hanno capito che è l’unico modo per valorizzare i ragazzi. Le idee hanno sovrastato il potenziale economico. Ci siamo liberati dell’ortodossia italiana. C’era una dittatura della tattica che opprimeva la strategia. Juve e Inter, più delle altre si giocano lo Scudetto. La Juve è tornata prepotente. È a metà strada e sta virando sul gioco. Ha una società straordinaria, ha la storia e Allegri è migliorato molto. La squadra ha un’ottima organizzazione e tutti tirano dalla stessa parte e chi non lo fa va fuori. Mancini vuole arrivare a un gioco che giustifichi il risultato, perché è un tecnico intelligente e preparato“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy