Sconcerti: “C’è difficoltà a parlare dei debiti dell’Inter”

Sconcerti: “C’è difficoltà a parlare dei debiti dell’Inter”

Dalle colonne del Corriere della Sera il giornalista Mario Sconcerti ha parlato del progetto Inter, ponendo una particolare attenzione anche al fattore economico: “Continua la piccola primavera dell’Inter, che però adesso sogna: nell’ambiente nerazzurro dovrebbero usare queste dieci partite per trovare una formazione su cui ricominciare a costruire per il futuro. I debiti? C’è una difficoltà quasi culturale di Milano a parlarne; due terzi del deficit del calcio italiano adesso sono di Inter e Milan, i debiti si avvicinano ai 700 milioni, oltre 400 sono dell’Inter, il doppio del fatturato. Quanto può continuare? Tutto resta in mano a un signore lontano migliaia di chilometri per cui Milano non è l’affare principale. La società è già data in garanzia alle banche. Non i capitali di Thohir, proprio l’Inter”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy