ACCADDE OGGI – Moratti cede l’Inter, 40 anni dopo il figlio vince lo scudetto

ACCADDE OGGI – Moratti cede l’Inter, 40 anni dopo il figlio vince lo scudetto

Commenta per primo!

Giornata che porta con sè ricordi legati alla famiglia Moratti. Correva infatti l’anno 1968 quando Angelo Moratti, il padre di Massimo, dopo aver portato l’Inter a diventare la Grande Inter, capace di vincere la Coppa dei Campioni per due anni consecutivi, sotto la guida del “mago” Herrera, decise di vendere la società a Ivanoe Fraizzoli, dopo 3 Scudetti, 2 Coppe Campioni e 2 Coppe Intercontinentali. Una serie di vittorie che merita di diritto un tuffo nel passato per godersi l’ascesi di questo grande presidente nerazzurro.

[youtube]http://youtu.be/iM-6UhLf8dM[/youtube]

Dopo quarant’anni, esattamente nel 2008, dopo un campionato dominato, arriva un periodo di annebbiamento, che permette alla Roma di Spalletti di farsi sotto in classifica, rimandando così l’assegnazione del titolo all’ultima giornata. Parma-Inter, in uno stadio ostico per i nerazzurri, ma con la possibilità di poter contare, anche se su minutaggio ridotto, di un Ibrahimovic che sarà poi decisivo per la conquista del sedicesimo scudetto, il terzo dell’era Moratti, 40 anni dopo la decisione del padre di vendere una squadra che porta la firma dei Moratti nel Dna.

[youtube]http://youtu.be/94SphkikzVw[/youtube]

Andando invece molto indietro nel tempo, nel lontano 1939, abbiamo il ricordo di una prima volta: contro il Novara infatti, l’Inter del bomber Meazza, vinceva la sua prima Coppa Italia, con il risultato di 2-1.

Un 18 maggio che è anche data di compleanni, nello specifico di Vittorio Cocci, una sola stagione nel 40/41 nell’Ambrosiana Inter prima di andare alla Pro Patria. Ma anche del centrocampista Arcadio Venturi, che ha militato tra i nerazzurri tra il 1957/1960.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy