Criscito lascia lo Zenit, i tifosi lo omaggiano con fuochi d’artificio e uno striscione: “Bravo Guaglion”

Bel gesto dei tifosi russi verso il loro difensore

Bella sorpresa quella riservata dai tifosi dello Zenit a Domenico Criscito, che dopo 7 anni in Russia ha lasciato il club di San Pietroburgo. Un gruppo di tifosi si è fatto trovare fuori l’aeroporto, e all’arrivo del calciatore sono partiti fuochi d’artificio e uno striscione per il loro ex difensore con scritto: “Bravo Guaglion”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy