ACCADDE OGGI: 3 marzo 2002, il derby della rivincita nerazzurra dopo i dieci gol subiti nei due precedenti incroci con il Milan

ACCADDE OGGI: 3 marzo 2002, il derby della rivincita nerazzurra dopo i dieci gol subiti nei due precedenti incroci con il Milan

Ripercorriamo i passi di un Milan-Inter che arrivava in un momento particolarmente complicato per i nerazzurri nella storia dei derby di Milano

di Luca Tagliabue

Riavvolgiamo il nastro indietro di diciotto anni: ci troviamo a San Siro, è la venticinquesima giornata di campionato e Pierluigi Collina si appresta a dare il fischio di inizio ad un nuovo attesissimo derby tra Inter e Milan. In quanto a derby, non è un periodo particolarmente fortunato per i nerazzurri, che negli ultimi due incroci con i cugini rossoneri hanno rimediato due sconfitte a dir poco pesanti, una per 0-6 e l’altra per 2-4.

Sulla panchina dell’Inter siede Hector Cuper, che schiera i suoi giocatori con un 4-4-2 che vede Toldo in porta,  Zanetti, Cordoba, Materazzi e Gresko a formare la linea difensiva, Seedorf, Cristiano Zanetti, Di Biagio e Recoba a centrocampo e la coppia VieriVentola in attacco. A guidare il Milan invece è un appena quarantenne Carlo Ancelotti, al suo primo derby di Milano da allenatore. I rossoneri sono schierati con un 4-3-1-2 con Abbiati in porta, Contra, Costacurta, Roque Junior e Chamot in difesa, Albertini in cabina di regia con Gattuso e Kaladze ai suoi fianchi, e Rui Costa a supporto delle due punte, Shevchenko e José Mari.

Il gioco che messo in mostra dalle due squadre non è delle migliori. L’Inter, probabilmente intimorita e memore delle due recenti figuracce, fa fatica a tenere il possesso del pallone e si trova a proprio agio solo nelle situazioni in cui a entrare in gioco è la grinta e la spinta agonistica tipica dei derby. Il Milan, dal canto suo, fatica a trovare soluzioni efficienti e a innescare i suoi giocatori offensivi. A decidere la partita sarà un gol di Vieri, che mette a segno colpendo una palla spiovente di Di Biagio dopo essersi liberato dei marcatori rossoneri con un movimento imprevedibile dei suoi. E’ quindi un importante ritorno alla vittoria nel derby per i nerazzurri, che però, in quelli successivi, avranno non pochi problemi a ripetersi, riuscendo a tornare a vincerne uno solo nel dicembre 2005.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Infortunio per Moses. Marotta torna all’attacco: “Il campionato rischia il collasso”. Juventus-Inter il 9 marzo?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy