Occhi sull’avversario: verso Lazio-Inter, i biancocelesti in 5 punti

Occhi sull’avversario: verso Lazio-Inter, i biancocelesti in 5 punti

Il punto sugli infortunati, la formazione, il rendimento stagionale, l’uomo più pericoloso ed i precedenti tra le due squadre: tutto quello che c’è da sapere sui prossimi avversari dell’Inter in campionato.

di Nicola Albano

Dopo la sconfitta per 2 a 0 in casa del Barcellona è tempo di girare subito pagina per l’Inter di Luciano Spalletti che chiude la 10a giornata di campionato sul campo di una delle squadre più in forma del momento: la Lazio allenata da Simone Inzaghi, proveniente da una vittoria schiacciante per 3 a 1 in Europa League, in casa del Marsiglia. Ecco come ci arrivano i biancocelesti e cosa aspettarci.

INFORTUNATI: Le assenze più importanti nella squadra capitolina sono sicuramente quelle del terzino sinistro Durmisi e del mediano Lucas Leiva, rispettivamente indisponibili a causa di un infortunio al gomito e di un problema riportato in Europa League. Ad ogni modo queste non dovrebbero creare grossi grattacapi a mister Inzaghi, il quale può vantare un’ampia scelta in ogni reparto e recupera anche Badelj.

IL MODULO: La formazione dei laziali non dovrebbe subire alcuna modifica nonostante le assenze. Si va verso il solito 3-5-2 con Strakosha tra i pali, Luiz Felipe-Acerbi-Radu a comporre la linea difensiva, centrocampo a cinque con esterni Marusic e capitan Lulic, e Parolo-Badelj-Milinkovic i tre di centrocampo. In attacco, per il posto a fianco dell’inamovibile Immobile, Caicedo è al momento favorito su Luis Alberto.

LA STAGIONE FINORA: La squadra di Simone Inzaghi arriva all’impegno di lunedì dopo una striscia positiva di tre vittorie tra campionato ed Europa League. Le partite con Fiorentina e Parma in Serie A e la trasferta di Marsiglia hanno fatto vedere una squadra brillante, organizzata e difficile da affrontare. Al momento è seconda nel girone di Europa League e quarta (a -1 dall’Inter) in campionato.

L’UOMO CHIAVE: Quando si parla dell’uomo più pericoloso nella squadra binacoceleste, almeno in campionato, è impossibile non pensare a Ciro Immobile. Capocannoniere l’anno scorso e proveniente da ben 2 gol e un assist nelle ultime due partite di campionato, l’attaccante di Torre Annunziata è annunciato come il pericolo numero uno per la difesa nerazzurra, che dopo i vari Kane, Higuain e Suarez si troverà davanti ad un altro grande attaccante in questa stagione. Ma guai a pensare che sia l’unica freccia a disposizione nell’arco di mister Inzaghi: la squadra presenta giocatori in ogni reparto capaci di far male e servirà un gran lavoro di squadra per annullare le azioni dei biancocelesti.

I PRECEDENTI: Nonostante il gemellaggio tra le due squadre, il match, oltre ad essere una partita chiave in vista del momentaneo posizionamento in zona Champions, ha sempre riservato tantissime emozioni, come ad esempio nell’ultimissimo precedente dello scorso maggio che ha visto l’Inter di Spalletti trionfare 3 a 2, con il decisivo gol di Matìas Vecino, il quale ha regalato la qualificazione in Champions League che mancava da ben sei anni. In totale i precedenti complessivi in casa della Lazio sono stati 75, con la Lazio in vantaggio per 26 vittorie a 21. Il risultato più frequente tuttavia è stato il pareggio, registrato per ben 28 volte. Nel bilancio totale è invece l’Inter ad avere la meglio, con 62 vittorie a 53.

+++LAZIO-INTER A FORTE RISCHIO RINVIO: TUTTI I DETTAGLI+++

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

VIDEO – Barcellona: Dembélé nel “Tunnel degli schiaffi” prima del Clasico

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy