PUNTO MERCATO – M’vila sempre più nerazzurro, niente Rolando? Capitolo attacco in stand-by

di

di Matteo Rasile

Punto Mercato, la situazione sul calciomercato dell’Inter ad oggi

Come sostiene Gianluca Di Marzio, “Il mercato non dorme mai” e non riposa nemmeno quando ad oscurarlo puó esserci la massima competizione calcistica, il Mondiale. In particolare, il calciomercato dell’Inter è in fermento, complice la trattativa M’Vila, che tiene banco da tutta la settimana.  Sullo sfondo, le tante ipotesi che cercano di anticipare gli intenti della Beneamata.

 ATTACCO – Complici gli sforzi sul fronte CENTROCAMPO, la situazione è in fase di stallo. Sembra che il City non contribuirà a rinforzare l’Inter: Edin Dzeko rinnoverà il contratto con gli inglesi, mentre Stefan Jovetic ha pubblicamente dichiarato di volersi giocare le sue chanceChicharito Hernandez colleziona 5 in pagella con il Messico ai Mondiali, l’uruguagio Abel invece non entra in campo – impossibile trovare spazio con davanti Cavani e Suarez. Rumours dall’Inghilterra vogliono il Chelsea interessato a Icardi, ma Thohir, si sa, ne è il primo tifoso. Il discorso cambierebbe con 30 ipotetici milioni sul piatto, e dicono che i Blues potrebbero pensare di offrire Lukaku come contropartita.

CENTROCAMPO – Tutto il mercato dell’Inter ruota intorno al nome di Yann M’Vila, centrocampista del Rubin Kazan con cui pare che si chiuderà a breveBehrami resta una pista concreta, forte la volontà di Mazzarri di riaverlo in rosa, mentre Mbia si candida come alternativa al francese in caso di clamorosa interruzione delle trattative.

DIFESA – Si parte dalle conferme per quanto riguarda il reparto difensivo. Ranocchia ha allontanato l’ipotesi Juventus, annunciando anche che tratterà il rinnovo con la società. Rolando, invece, vorrebbe rimanere, ma Inter Porto faticano a mettersi d’accordo per la conclusione dell’affare intavolato l’estate scorsa. Si pensa inevitabilmente a dei sostituti per colmare il vuoto che verrebbe lasciato dal portoghese, Astori Schar i profili più plausibili. L’Olympiakos intanto fa sapere di aver rifiutato un’offerta dai nerazzurri per il difensore centrale Manolas. Capitolo esterni: Criscito è in odore di ritorno in Italia, con anche la Roma disposta ad accoglierlo. Isla sta disputando un buon inizio di Mondiale e chissà che la Juve non torni a bussare alla porta per Guarin. Sapremo cosa chiedere in cambio, nel caso.

Follow @teo_ras

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy