GdS – Icardi, l’Inter non fa sconti: Zhang non intende svalutare il cartellino

GdS – Icardi, l’Inter non fa sconti: Zhang non intende svalutare il cartellino

Il centravanti argentino dovrà comunque lasciare il club

di Antonio Siragusano

Nel braccio di ferro tra l’Inter e Mauro Icardi, rimangono così tanti nodi ingarbugliati che nelle prossime settimane difficilmente potranno essere sciolti con facilità. Il club, dopo l’arrivo di Conte, ha rimesso nelle mani del tecnico la decisione sul bomber argentino e, dopo una lunga riflessione, ha comunicato alla società che l’ex capitano non avrebbe fatto parte del suo progetto tecnico. Da lì, la rottura definitiva con il centravanti ed il suo entourage e l’esigenza di trovare al più presto una nuova sistemazione. Il punto è che l’Inter non vuole svalutare il cartellino di Icardi, una mossa che non rientrerebbe nelle politiche finanziare della famiglia Zhang.

In virtù di una valutazione che solo un anno fa ammontava a circa 120 milioni di euro, il club interista vorrà dettare le condizioni per la cessione. Così, come riferito nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, non si andrà sotto i 70 milioni di euro. La Juventus, al momento unica realmente interessata, avrà così due possibili strade a disposizione per assecondare la richiesta nerazzurra: o scambio con Dybala alla pari, o cash alla cifra stabilita. Altri giocatori non scaldano più di tanto. O meglio: Cuadrado potrebbe fare al caso di Conte. Nessun riscontro, invece, sull’interessamento dell’Inter Miami di David Beckham.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.000 interisti!

CdS – Inter, tre colpi da 120 milioni entro luglio: ecco il regalo per Conte

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy