MERCATO – Certi amori non finiscono: ritorno di fiamma dell’Inter per un suo vecchio attaccante

di

In casa Inter il ballo delle punte è ufficialmente cominciato e ogni giorno viene accostato ai nerazzurri un nuovo attaccante potenzialmente appetibile nel mercato estivo: dopo i vari Dzeko, Morata, Hernandez, Torres, Ba ecco che spunta un altro vecchio nome, un vecchio amore cresciuto nelle giovanili nerazzurre e poi scaricato nella trattativa Ranocchia: il centravanti della Roma Mattia Destro.

Secondo quanto riportato da Tuttosport oggi in edicola, il bomber giallorosso sarebbe finito nel taccuino di Ausilio perché il suo profilo di calciatore si sposa perfettamente con quello di Icardi e Palacio. L’attaccante romanista non viene considerato in casa nerazzurra come un’alternativa al giovane argentino ma come la sua spalla ideale per il futuro. Tuttavia l’alto costo del cartellino richiesto dalla Roma (25 milioni di euro) rappresenta un grande ostacolo per la Beneamata e questo ostacolo sarebbe superabile solo con qualche cessione importante come quelle di Guarin e Handanovic.

Destro, nonostante la grande stagione, non gode dello status di incedibile e la Roma è a caccia di una nuova punta di livello internazionale. Il giovane italiano non pare intenzionato a cambiare aria ma di fronte ad un’eventuale retrocessione da titolare a riserva nello scacchiere di Garcia, potrebbe accettare l’ipotesi cessione ad un altro club e magari proprio in quello in cui ha mosso i primi passi da calciatore professionista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy