MERCATO – L’Inter è pazza per Morata: Thohir vuole lo spagnolo ma spunta un intoppo nella trattativa

di

L’Inter ha scelto: il nome in cima alla lista dei desideri per rinforzare l’attacco nel mercato estivo si chiama Alvaro Morata, centravanti spagnolo del Real Madrid classe ’92. Ieri sera il Presidente Thohir e Piero Ausilio hanno assistito alla semifinale di Champions League tra le Merengues e il Bayern Monaco e l’occasione è stata importante per avviare i contatti con il Presidente degli spagnoli Florentino Perez.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, a Madrid è arrivato anche Beppe Bozzo, rappresentante italiano del giovane attaccante spagnolo. Tuttavia il primo sondaggio dei nerazzurri non è stato dei più positivi: il Real Madrid ha fatto sapere di non volersi privare del suo attaccante a causa della gravità dell’infortunio di Jesè Rodriguez che potrebbe finire sotto i ferri e prolungare il suo infortunio di altri 6 mesi.

Tuttavia, se il club spagnolo alla fine decidesse di privarsi di Morata lo farebbe per una cifra molto elevata: i nerazzurri sono pronti a mettere sul piatto 22 milioni di euro ma i Blancos non sembrano convinti da questa cifra e continuano ad insistere sull’inserimento della clausola di riacquisto a 25 milioni di euro, soluzione che non convince i nerazzurri.

Se non si trovasse un accordo l’alternativa n.1 a Morata sarebbe Edin Dzeko: il bosniaco piace ma ha un ingaggio nettamente superiore a quello dello spagnolo (5 milioni contro 1,5) e il costo del cartellino si aggira intorno ai 20 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy