Mercato – Ndombele osservato speciale: il Lione chiede più di 25 milioni. E la scorsa estate…

Nel corso degli anni la società francese si è sempre rivelata essere una bottega davvero cara

di Marco Accarino

L’Inter continua il proprio lavoro di scouting in giro per l’Europa e già da diversi mesi (come spesso è accaduto nella sua storia) il direttore sportivo di Suning Sport Group Walter Sabatini non perde d’occhio il mercato francese. In passato riuscì a portare in Italia calciatori come Miralem Pjanic e Lucas Digne, mentre questa estate ha portato in nerazzurro l’enfant prodige Yann Karamoh, strappato al Caen nonostante gli interessamenti di top club come l’Arsenal.

Mercato Inter – Gli occhi di Ausilio e Sabatini su Ndombele del Lione

Sul taccuino degli uomini mercato nerazzurri c’è da tempo segnato il nome di Tanguy Ndombele, centrocampista francese classe 1996 attualmente in forza al Lione che lo ha prelevato questa estate in prestito dall’Amiens. In Francia non ci sono dubbi circa il riscatto fissato a 12 milioni di euro da parte dei Leoni ed inoltre sembrano essere sicuri che questa estate sarà pronta a scatenarsi un’asta per assicurarsi le sue prestazioni: la base di partenza non sarà certamente inferiore ai 25 milioni. Come rivela Il Corriere dello Sport però c’è un interessante retroscena sul calciatore francese: già la scorsa estate l’Inter aveva seguito da vicino le prestazioni di Ndombele, salvo poi virare su Matias Vecino. Resta da capire se la società interista sarà disposta a partecipare ad un’asta in cui verranno coinvolte non poche società, facendo così lievitare ulteriormente il prezzo del giovane talento transalpino.

LEGGI ANCHE – Cancelo e Kondogbia, destini incrociati: ecco i nodi legati ai due riscatti

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

IL BRAGA PRESENTA IL NUOVO ACQUISTO CHE DIVENTA… UN POKEMON!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy