ESCLUSIVA – Andersinho Marques: “Spalletti da ringraziare, l’Inter di Conte sarà grintosa. Su Richarlison…”

ESCLUSIVA – Andersinho Marques: “Spalletti da ringraziare, l’Inter di Conte sarà grintosa. Su Richarlison…”

Le parole del grande esperto di calcio brasiliano e non solo in esclusiva per Passioneinter.com

di Marco Accarino

Un passato da arbitro e poi l’esordio su Premium Sport come commentatore: Andersinho Marques rappresenta ormai da diversi anni un punto di riferimento per chi, dall’Italia e non solo, vuole essere il più informato possibile sul calcio brasiliano in tutte le sue varie tonalità. La redazione di Passioneinter.com ha avuto il piacere di poter intervistarlo a riguardo di diverse situazioni che coinvolgono direttamente l’Inter tra mercato, futuro ed ambizioni con l’arrivo di Antonio Conte.

Partiamo con quella che ormai sembra poter essere una certezza: Miranda, dopo una stagione da riserva di lusso, potrebbe lasciare l’Inter con l’arrivo di Diego Godin a Milano. L’addio è davvero così vicino?

“Il contratto che lo lega all’Inter parla chiaro: c’è ancora una stagione che sulla carta potrebbe vederlo a Milano. Non è da sottovalutare però il fatto che il calciatore ora sia in Copa America con la nazionale del Brasile e che, con delle buone prestazioni, potrebbe arrivare qualche offerta importante”.

Un altro partente potrebbe essere Ivan Perisic, che già a gennaio aveva esternato la volontà di lasciare Milano. Qualora dovesse partire potrebbe tornare in auge il nome di Malcom?

Già lo scorso anno l’Inter lo aveva cercato ma credo che bisogna comunque aspettare quella che sarà la decisione che verrà presa nel corso dell’incontro che vedrà protagonisti i dirigenti del Barcellona e l’entourage che cura gli interessi del calciatore brasiliano. La sua volontà sarebbe quella di rimanere ancora con la maglia blaugrana ma c’è da capire se questa sua volontà poi potrà essere accolta dalla società catalana”.

Due talenti brasiliani sono stati accostati all’Inter: si tratta di Pedro Guilherme della Fluminense e Lincoln del Flamengo. Che tipi di giocatori sono?

“Il primo giocatore corrisponde ad un profilo molto dinamico, che presenta però ancora delle incognite perché dovrà crescere ancora. Lincoln è molto forte fisicamente ed anche lui deve crescere molto. Contiamo che comunque che il Flamengo rappresenta in Brasile ciò che la Juventus rappresenta in Italia a livello finanziario: ha preso Gabigol e sta facendo investimenti molto grandi. Dopo il Palmeiras è la squadra con il monte ingaggi più alto di tutto il Brasile. Per questo lui, che è molto giovane, non ha ancora un ruolo definitivo da titolare seppur abbia certamente le qualità per poter fare la differenza”.

Recentemente anche il nome di Richarlison è stato affiancato ai colori nerazzurri…

“Tutto dipenderà unicamente da una cosa: ovvero bisogna capire se l’Inter come società, pur essendo interessata al calciatore, abbia la possibilità e la disponibilità di pagare tutti quei soldi che l’Everton chiede per Richarlison“.

Passiamo ora al discorso allenatore: Conte all’Inter cosa può portare? E cosa ti aspetti dal mercato estivo di Marotta ed Ausilio?

Antonio porterà all’Inter sicuramente la grinta, la passione ed anche la voglia di fare bene. Ma questo non vuol dire che Luciano Spalletti abbia fatto male, anzi: è un allenatore a cui vanno fatti solamente dei complimenti per il proprio lavoro. Sul mercato io dico che sarà importante nell’ottica di una crescita futura della rosa nerazzurra”.

PASSIONEINTER.COM RINGRAZIA IL SIG. MARQUES PER LA ESTREMA CORTESIA MOSTRATA NEL CORSO DELL’INTERVISTA

ESCLUSIVA – Biasin: “Barella? Trattativa ai dettagli, intesa raggiunta da febbraio. Dzeko, Lukaku e Icardi: ecco il pensiero di Conte”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy