ESCLUSIVA – Cioffi (agente Fifa): “Marotta ha riportato disciplina. Colpi in Sudamerica? A breve incontreremo l’Inter…”

ESCLUSIVA – Cioffi (agente Fifa): “Marotta ha riportato disciplina. Colpi in Sudamerica? A breve incontreremo l’Inter…”

L’intermediario di mercato ai nostri microfoni: “Per impostare un ciclo vincente serve una dottrina manageriale di tutto rispetto”

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Una vittoria che porta ossigeno in un momento delicato. L’Inter con la Spal ha trovato tre punti fondamentali in una fase della stagione in cui non sono più ammessi passi falsi. Vittoria tutt’altro che scontata, considerando le assenze di primissimo livello nella squadra di Spalletti. Il giorno dopo della partita di San Siro, la redazione di Passioneinter.com ha contattato l’agente FIFA Giuseppe Cioffi, per fare il punto della situazione sul mondo nerazzurro, sia per quanto riguarda i risultati che per le prospettive di mercato.

L’Inter si appresta a vivere un periodo cruciale della stagione: ora arrivano l’Eintracht ed il derby: come vede i nerazzurri in questo momento delicato?
“Ormai è chiaro che l’Inter è in una fase netta di transizione. Si cerca di fare un cambio netto è già l’avvento di Marotta ne è la prova. La qualificazione in Champions League, in modo particolare il terzo posto ed il cammino più lungo in Europa League sono la base principale del nuovo decorso. Ma serve concentrazione e stimolo concreto sul campo e non all’esterno. La vittoria contro la Spal potrebbe essere stimolo di una riorganizzazione interna almeno fino a fine stagione con la consapevolezza di raggiungere il massimo dei traguardi ancora in ballo”.
Cosa ne pensa del caso Icardi? Chi ha le maggiori colpe secondo lei?
“Marotta ha dato esempio di linea dura e disciplina. Per impostare un ciclo vincente serve una dottrina manageriale di tutto rispetto. Non è fattore di colpe, ma giusto definire le posizioni. Ovvero: la società deve fare la società, i calciatori devono fare i calciatori. Tutto qua”.
Crede che la cessione di Icardi sia davvero l’unica soluzione per la prossima estate, o pensa si possa arrivare ad una soluzione diversa?
“Se partirà Icardi, non lo so. Ma di sicuro la rivoluzione sarà netta e decisa al fine di non incappare in situazioni che attualmente il club sta vivendo”.
Da esperto di mercato quale è: cosa si aspetta dall’Inter nel prossimo mercato estivo? È risaputo che i vincoli della Uefa non saranno più così stringenti…
“Penso che il club già stia gettando le basi per organizzare un mercato concreto. Suning ha dato segno che vuole essere protagonista e vuol portare il club ad essere competitivo a livello internazionale. Suning è uno dei migliori gruppi asiatici attualmente presenti nel calcio”.

Fra gli assistiti della vostra agenzia (Eoxxon Sports Group), ce ne sono diversi del Sudamerica. L’Inter è sempre attiva in quel mercato: c’è qualche nome che suggerirebbe ai nerazzurri o che loro stanno già tenendo d’occhio?

“A breve incontreremo la dirigenza per capire le intenzioni di mercato ed eventuali nostre proposte”.
La redazione di Passioneinter.com ringrazia il sig. Cioffi per la cortesia dimostrata nel corso dell’intervista
piuletto

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-spal-marotta-sky-icardi-ce-grande-ottimismo-ma-bisogna-usare-sia-usare-il-bastone-e-la-carota/

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy