ESCLUSIVA – Di Natale: “Sanchez un campione, può fare venti gol. Inter, pochi colpi per lo scudetto. Handanovic e Asamoah…”

ESCLUSIVA – Di Natale: “Sanchez un campione, può fare venti gol. Inter, pochi colpi per lo scudetto. Handanovic e Asamoah…”

L’ex calciatore ha parlato del cileno, suo compagno di squadra ai tempi dell’Udinese

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Alexis Sanchez è stato sicuramente l’uomo simbolo delle ultime settimane. Con le sue prestazioni di alto livello il cileno ha conquistato l’Inter, spingendo la società a far di tutto per confermarlo anche nella prossima stagione. Antonio Di Natale, che con l’attaccante ha condiviso lo spogliatoio ai tempi dell’Udinese, ha parlato di lui in un’intervista rilasciata ai microfoni di Passione Inter.

Tifosi e dirigenza, con le sue prestazioni delle ultime settimane Sanchez ha conquistato proprio tutti. Cosa pensa del suo rendimento?

Lui è sempre stato un campione, già ai tempi di Udine era chiaro che sarebbe diventato un grandissimo calciatore. Purtroppo nella prima parte della sua stagione in nerazzurro è stato condizionato dagli infortuni, poi la sua classe è venuta fuori con il tempo. Lui ha qualità incredibili”.

L’Inter ora si trova con un parco attaccanti di primo piano. Come vede Sanchez al fianco di Lautaro e Lukaku, e come possono integrarsi insieme?

Alexis è un calciatore che riesce benissimo a muoversi fra le linee, quindi al fianco di un calciatore fisico rende al meglio. Per questo può giocare benissimo con un calciatore come Lukaku: una squadra che ha entrambi in campo riesce a dare pochissimi punti di riferimento agli avversari”. 

Ha visto Sanchez cambiato rispetto agli anni in cui ci ha giocato insieme? Crede che possa fare ancora qualcosa in più?

Quando io l’ho avuto come compagno di squadra era ancora giovanissimo, ora è cresciuto parecchio. Negli anni ha avuto la fortuna di avere al suo fianco grandissimi campioni, è questo non può che aver giovato al suo percorso. Però sono convinto che possa ancora crescere, diventando un calciatore da venti gol a stagione: ha ancora delle qualità da esprimere”.

Lei ha avuto modo di giocare anche al fianco dell’attuale capitano dell’Inter, Handanovic

Di Samir non si può che parlare bene, poi lui ha i numeri della carriera dalla sua parte. Insieme a Buffon è senza dubbio il portiere più forte dell’ultimo decennio. Chiaramente adesso non è più giovanissimo ed a volte ne risente, però secondo me ha almeno alti tre anni ad alti livelli davanti”. 

Ed invece, Asamoah? Ormai, a causa dei problemi fisici, sembra essere finito completamente fuori dai radar

“Sono davvero dispiaciuto perché parliamo di un calciatore davvero incredibile, purtroppo paga questi problemi al ginocchio che ne stanno influenzando il rendimento. Spiace perché se è in forma è fortissimo”.

Tracciamo un bilancio del primo anno di Conte in nerazzurro. Sono piovute spesso diverse critiche, troppe volte ingenerose

“Se guardiamo i numeri, i nerazzurri sono stati secondi solamente alla Juventus, che però è decisamente avanti nella costruzione del progetto. Vanno fatti i complimenti a Sarri, perché ha vinto un torneo difficilissimo, però devo dire che la crescita dell’Inter è stata importante, e sono certo che con pochi acquisti mirati gli uomini di Conte potranno lottare per lo scudetto sino alla fine”.

Ora serve l’ultimo step per colmare definitivamente il gap con la Juventus. Cosa manca per farlo?

L’Inter deve crescere soprattutto per quanto riguarda la panchina: quella nerazzurra è senza dubbio di livello, ma non a livello di quella bianconera. Sarri quando si volta ha un numero di campioni che possono svoltare le gare. Quest’anno poi sono stati buttati via parecchi punti, a livello mentale bisogna crescere da questo punto di vista”.

Questa sera l’Inter sfiderà il Napoli, squadra della sua città natale. Che partita si aspetta?

Entrambe sono squadre che giocano molto bene a calcio, vanno fatti i complimenti a Gattuso che ha fatto un bel campionato. Sono convinto che le due formazioni proveranno a giocare al massimo, verrà fuori una gara divertente”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Sanchez più vicino ma lo United non molla. Tonali in arrivo, novità per Kumbulla

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy