Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

ESCLUSIVA – L’ag. Akcelrod ne è sicuro: “Il Psg riscatterà Icardi”. I consigli all’Inter: “Prendi Soumaré, Agoume vada in prestito”

L'ex rappresentante di Tchouameni, attento ai giovani prospetti del calcio francese, ai microfoni di Passioneinter.com: "Tolisso farebbe comodo a chiunque"

Daniele Najjar

"Ancora non sappiamo con certezza se la stagione 2019/2020 della Serie A e degli altri campionati di calcio europei verrà portata a termine. Ancor più difficile dunque è immaginare come potrà svolgersi la prossima sessione estiva di calciomercato, vista la situazione di incertezza che regna sovrana in tutto il mondo.

Nonostante questo però la dirigenza dell'Inter non resta di certo con le mani in mano e molte delle vie del mercato nerazzurro passano dalla Francia: a partire dal possibile riscatto di Mauro Icardi da parte del Psg,  passando per il possibile arrivo di Corentin Tolisso dal Bayern Monaco, fino ad arrivare ai diversi giovani talenti della Ligue 1 sui quali gli scout della Beneamata sono sempre molto vigili.

La redazione di Passioneinter.com ha contattato in esclusiva Gregoire Akcelrod, agente di mercato francese che fino allo poco tempo fa ha rappresentato, fra gli altri, Aurelien Tchouameni, finito nel mirino dell'Inter.

"Gregoire, ad oggi non sappiamo dire con certezza se i campionati riprenderanno prima dell'estate, né come si svolgerà la prossima sessione di mercato. Come pensi verranno influenzati i trasferimenti,video visto quanto sta succedendo? 

"È molto difficile da decifrare il prossimo mercato, perché semplicemente non sappiamo cosa accadrà domani. Per esempio farebbe una grande differenza portare a termine i campionati: se non dovessero essere terminati, i club perderebbero molti soldi per i diritti tv. In Inghilterra  la perdita si aggirerebbe intorno ai milioni. È una situazione difficile per tutti".

Pensi che sarà possibile portare a termine i campionati e le coppe, o verrà trovata un'altra soluzione? 

"Penso che i club debbano finire la stagione. I diritti tv sono una fetta troppo importante negli incassi delle squadre. Non vedo alcun male nel far giocare le partite a porte chiuse senza i tifosi".

Passiamo al campo: la scorsa estate l'Inter ha comprato dalla Francia il giovane Agoume: cosa ne pensi di lui?

"È un centrocampista molto forte. La scorsa stagione in seconda divisione ha mostrato di avere grande potenziale. Ecco perché grandi club si sono interessati a lui. Ma il salto da un club piccolo e senza pressione della seconda divisione francese ad una squadra come l'Inter ed un campionato come la Serie A è molto importante. È normale dunque che per ora non trovi spazio, anche se avrebbe bisogno di giocare e penso che dovrebbe andare in prestito in un club più piccolo: più gioca, più cresce".

Un altro giovane francese che conosci bene è Tchouameni: pensi che approderà in un grande club un giorno?

"È un giocatore molto intelligente dal grande potenziale. È andato al Monaco a gennaio, dove non ha giocato molto. Penso che abbia la chance di giocare di più la prossima stagione, perché il Monaco non giocherà in Europa e dunque darà più spazio ai giovani. Penso dunque che sì, potrebbe approdare in club ancora più grandi, come l'Inter che lo ha seguito in questi anni".

In questi giorni si parla anche di Tolisso in orbita Inter: pensi che sarebbe l'uomo giusto per la squadra di Conte?

"Tolisso pur essendo giovane gioca in un top club circondato da  grandi giocatori. Quindi ovviamente potrebbe portare all'Inter la sua forza e la sua tecnica. Può giocare ovunque, direbbe la sua in qualsiasi club e campionato".

Alla fine secondo te il Psg comprerà Icardi?

"Penso che Leonardo lo riscatterà. Ha cominciato la stagione forte, segnando molti gol, ha statistiche pazzesche ed un grande feeling con Neymar e Mbappe. Cavani poi è a fine contratto, gli scade a giugno ed ha già chiarito che non rimarrà. È impossibile che il Psv dunque faccia partire due attaccanti di questo livello, ricominciando poi la stagione con due attaccanti nuovi che dovrebbero rimpiazzarli".

Ci sono in Francia altri giovani prospetti che secondo te potrebbero diventare i protagonisti del prossimo mercato?

"I top club italiani stanno seguendo diversi giocatori in Francia. Tre su tutti: il primo è Camavinga del Rennes, 17 anni, forte fisicamente e con buona tecnica, gioca come un veterano, il suo prezzo è di 40 milioni; il secondo è Soumaré, del Lille. Ha 21 anni, costa 20 milioni, un centrocampista molto interessante. Poi c'è Dembelé, del Lione, che sta segnando molti gol in Ligue 1. Il suo prezzo è di 50 milioni ed è molto probabile che cambi club a fine stagione".

La redazione di Passioneinter.com ringrazia Gregoire Akcelrod per la disponibilità

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/