Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

esclusive

ESCLUSIVA – Andrea Chazy (So Foot): “Icardi rimarrà al Psg! Uno così a quel prezzo non lo trovi. Conte e Giroud…”

La redazione di Passioneinter.com ha intervistato in esclusiva il giornalista del portale francese So Foot

Raffaele Caruso

"L'emergenza mondiale del coronavirus, lo stop dei campionati nazionali e le inevitabili ripercussioni anche sul calciomercato. Di questo e di altri temi importanti che tengono banco nel mondo del calcio, ne abbiamo parlato con Andrea Chazy, giornalista del portale So Foot. Con un occhio di riguardo alla questione francese, ai nuovi sviluppi che si sono creati attorno alla vicenda di mercato che ha per protagonista Mauro Icardi, tornato da giorni a popolare le prime pagine dei principali quotidiani sportivi di tutto il mondo.

"Andrea, la prima domanda è d'obbligo. Come stai?

"Sto bene grazie! Ho diversi parenti a Milano e la situazione è veramente critica, ma questo lo sapete già. Speriamo tutto si risolva al più presto".

"Ecco, in Francia l'emergenza coronavirus si è sviluppata con qualche giorno di ritardo rispetto all'Italia. Come è la situazione lì?

""Oggi siamo tutti in casa e ci aspettiamo un'evoluzione positiva in questi giorni. Come tutti nel mondo, credo. Per uscire, come da voi, dobbiamo fare un certificato per andare da fare la spesa, possiamo correre al massimo per un'ora (o prima delle 9 della mattina o la sera dopo le 19). Dobbiamo continuare così, stare a casa, per limitare i casi positivi e ritrovare la normalità quotidiana il più presto possibile".

Credi che il governo abbia adottato la strategia giusta?

""E' difficile rispondere perché è una situazione complicata. Non sappiamo se la Cina ha detto la verità dall'inizio della pandemia sulla situazione a Wuhan. È molto più difficile prepararsi se non sai contro quale nemico stai lottando. Dopo aver detto questo, il maggiore problema della Francia è che abbiamo dovuto avere questa situazione per far fronte a problemi che avevamo da anni. Per esempio, il personale degli ospedali da anni protesta in strada per chiedere qualche mezzo in più. Oggi, loro sono in prima linea e sono veramente da considerare degli eroi per il professionismo messo in campo in un periodo molto molto difficile".

"L'emergenza ha avuto inevitabilmente ripercussioni anche nel mondo del calcio. Purtroppo, anche se non è il tema più importante, siamo chiamati a discuterne. I campionati per te sono da concludere?

""Penso che oggi l'obiettivo di tanti sia quello di portare al termine i campionati perché è molto importante dal punto di vista economico. Ho avuto la fortuna qualche giorni fa di discutere con Damiano Tommasi dell' AIC, e mi ha ribadito che è quello il suo pensiero. Secondo me le istituzioni come la FIFA o la Uefa sono al lavoro per trovare una soluzione per i campionati. Ma, oggi ripeto, la cosa più importante rimane la salute di tutti".

"Qual è la posizione dei club di Ligue 1 a riguardo?

""Qui la situazione è come in Italia. C'è chi vorrebbe annullarlo, chi invece vuole finire il campionato. Non sappiamo ancora quale sarà la decisione finale. Si parla anche di una Ligue 1 a 22 società, con l'aggiunta delle due squadre della Ligue 2 attualmente ai primi posti. Ma è ancora troppo presto per dirlo".

"Anche il calciomercato subirà variazioni. Mauro Icardi rimane uno dei nomi più gettonati in vista anche della prossima finestra. Il Psg ha il diritto di riscatto fissato sui 70 milioni di euro, ma qualcosa sembra essersi rotto tra le parti...

""Guarda ti dirò, Icardi per me rimarrà al Psg. La società ha il potere decisionale ed è uno dei migliori colpi piazzati da Leonardo. Trovare sul mercato un attaccante così forte come lui, per 70 milioni, a quella cifra oggi non è possibile. Non dobbiamo nemmeno dimenticare i primi 4-5 mesi che sono stati importantissimi. Ora Mauro è in concorrenza con il migliore marcatore della storia del PSG, Cavani, che rimane anche un giocatore molto amato dai tifosi del PSG. Il Matador però sembra che stia giocando le sue ultime partite con il Psg dopo un'avventura di 7 anni. E sono convinto che dopo la sua partenza, Icardi ha la qualità per essere il suo successore".

"Da un attaccante all'altro. Giroud ha ammesso di essere stato molto vicino all'Inter durante il mese di gennaio. E' in scadenza di contratto con il Chelsea, pensi possa tornare di moda? Conte lo ammira molto

""Per Giroud la questione è davvero un'incognita. Effettivamente lui è stato molto vicino all'Inter, ma ora è tornato ad essere un titolare con Lampard prima dello stop del campionato. Non sarei sorpreso di vederlo ancora a Londra ma allo stesso tempo non mi sorprenderebbe una sua partenza. Ma una cosa è vera: a Conte piace molto! Il progetto dell'Inter, una squadra che lotta per il campionato ed è in Champions League, può contare molto".

"LA REDAZIONE DI PASSIONEINTER RINGRAZIA ANDREA CHAZY PER LA CORTESIA E DISPONIBILITÀ CONCESSA

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/