CHE FINE HA FATTO – Raffaele Di Gennaro, il portiere cresciuto nelle giovanili dell’Inter

CHE FINE HA FATTO – Raffaele Di Gennaro, il portiere cresciuto nelle giovanili dell’Inter

58° appuntamento con la rubrica settimanale di Passioneinter.com

di Paolo Messina

Che fine ha fatto” è la rubrica settimanale di Passioneinter.com che tratterà i vari giocatori transitati in nerazzurro che sono poi finiti nel dimenticatoio, raccontando come è proseguita la loro carriera una volta andati via dall’Inter.

Oggi è il turno di Raffaele Di Gennaro, giovane estremo difensore cresciuto nelle giovanili nerazzurre dal 2002 al 2013, per poi approdare anche in prima squadra nella stagione 2018-’19, ma non collezionando presenze ufficiali.

Il vivaio dell’Inter si dimostra costantemente fucina inesauribile di talenti. Ogni anno ai vertici del calcio giovanile, il settore forma e costruisce veri calciatori poi pronti al grande salto nel calcio dei grandi. Spesso, però, i giocatori cresciuti in nerazzurro sbocciano e trovano continuità altrove. La regola non scritta vale anche per Raffaele Di Gennaro. Prelevato da giovanissimo dal club milanese, il portiere classe ‘93 giocherà in Primavera dal 2010 fino al 2013, anno della sua consacrazione. Con l’under 19 riesce a vincere sia la Next Gen che in due occasioni il campionato di categoria.

Il giro infinito di prestiti lo porta in prima battuta al Cittadella. In una stagione gioca ben 41 partite tra Serie B e Coppa Italia e mantiene la porta inviolata in 13 occasioni. L’ottimo rendimento convince l’Inter a mantenere la proprietà del cartellino, ma non basta per mettere fine alla girandola di titoli temporanei. Dal 2014 ad al 2017 passerà alla Ternana, al Latina e allo Spezia.

Il sogno che ogni giocatore della Primavera interista ha nel cassetto è di figurare nella rosa della prima squadra e per Di Gennaro le speranze diventano realtà nel 2018. Ritornato dall’ultimo prestito, il portiere italiano viene confermato come quarto portiere nel gruppo a disposizione dell’allora mister Spalletti. L’esordio, però, non arriverà mai pur essendo stato inserito anche nella lista Champions. La parentesi nerazzurra si chiude a fine stagione con il passaggio definitivo, dopo essersi svincolato, al Catanzaro.

Firmato un contratto biennale con i calabresi, Di Gennaro si mette alla prova con un campionato difficile come la Serie C e un raggruppamento complesso come il girone C. L’ambizione del salto di categoria della propria squadra potrà aiutare il portiere a concretizzare un ulteriore passo in avanti nella propria carriera.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Juventus, de Ligt avvisa: ”L’Inter non è favorita. De Vrij è un amico, sarà bello sfidarlo domenica”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy