Primavera, l’Inter batte il Crotone 3-1: il sigillo di Rover

Primavera, l’Inter batte il Crotone 3-1: il sigillo di Rover

La prima rete la mette a segno Vanheusden, Bakayoko entra dalla panchina e segna, Vecchi può sorridere

di Federico Spagna, @federico_spagna

Succede tutto nella ripresa dopo che il primo tempo tra la Primavera del Crotone e quella dell’Inter era terminato 0-0. Al 52′ su calcio d’angolo Vanheusden è abilissimo a sfuggire alla marcatura avversaria e a staccare di testa per il gol del vantaggio. Al 72′, a dieci minuti dal suo ingresso in campo raddoppia Bakayoko: rinvio di Di Gregorio, sponda di Pinamonti per l’ala destra francese che entra in area e fulmina Viscovo. A mettere il sigillo è Rover all’83’: il tiro sbagliato di Pinamonti diventa un assist per l’attaccante dell’Inter, al 3° gol in 7 gare di campionato. Due minuti più tardi il Crotone segna il gol della bandiera con un gran destro di Galli che termina all’angolino.

RADU E GABIGOL: IL NUMERO DI MAGIA NON RIESCE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy