Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

oaktree bain capital

Bain Capital e Oaktree: si tratta con l’obiettivo di puntare al controllo dell’Inter

Steven Zhang, Getty Images

Uno dei due fondi sarà il finanziatore per il maxi prestito all'Inter

Mario Falchi

Bain Capital e Oaktree sono i due fondi con cui l'Inter sta trattando per il maxi prestito per risanare la situazione finanziaria del club nerazzurro. Al momento sembra favorito il fondo californiano di Oaktree. Le due società continuano a studiare la strategia per convincere l'Inter.

 Beppe Marotta, Steven Zhang ed Alessandro Antonello (Getty Images)

Come riferisce Tuttosport, Oaktree e Bain Capital continuano a lavorare sul dossier Inter ma rimangono due nodi da sciogliere: la velocità con la quale chi presta i soldi potrà diventare proprietario dell’Inter e l’analisi dell'insieme delle sponsorizzazioni in Cina. Sarebbero addirittura 300 i milioni di maxi-finanziamento avanzati da Oaktree, che ha presentato una proposta per acquistare la quota di Lion Rock: Suning però non vuole mollare il controllo dell'Inter, nonostante il fondo guardi con interesse alla possibilità di diventare in un periodo non troppo lungo proprietario del club nerazzurro. Secondo il Sole 24 Ore, Oaktree avrebbe un perimetro allargato che punterebbe al rifinanziamento del bond.

Bain Capital propone 270 milioni di finanziamento e non punta al controllo della società, ma a essere un finanziatore: in caso di insolvenza subentrerebbe a Suning. Bain però al momento pare in svantaggio: Oaktree sta producendo lo sforzo decisivo per chiudere l’affare con Suning.