Bivio Mazzarri: o l’Europa o sarà addio e se parte si pensa a due ex calciatori importanti

di

Sette partite per cambiare una stagione e salvare la panchina. Al bivio Mazzarri, che fino alla partita contro l’Atalanta sembrava blindato ed intoccabile per la prossima stagione, si è arrivati dopo i deludenti pareggi contro l’Udinese e il Livorno che mettono a rischio non solo il quarto posto in classifica ma anche la qualificazione in Europa. La posizione di Walter Mazzarri è tornata in bilico e secondo il Corriere dello Sport in caso di mancata qualificazione all’Europa League le strade del tecnico toscano e quelle della Beneamata sono destinate a dividersi. Qualche settimana fa si era addirittura parlato di un prolungamento del contratto ma ora tutto è tornato in discussione. Se WM non dovesse soddisfare le aspettative della società il balletto degli allenatori è già pronto: in cima alla lista dei desideri di Thohir vi è De Boer, tecnico dell’Ajax che il Presidente voleva sulla panchina nerazzurra già dallo scorso giugno. Ma al momento sta scalando posizioni un’interista vero che sulla panchina della Sampdoria sta conquistando le attenzioni del tycoon: il serbo ed ex calciatore nerazzurro Sinisa Mihajlovic. Infine, il terzo e ultimo nome della lista è anche il meno caldo: quello di Laudrup, al momento in netto svantaggio rispetto agli altri due.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy