Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

CAICEDO INTER

Da Caicedo a Kalinic: 5 attaccanti low-cost per l’Inter a gennaio

Da Caicedo a Kalinic: 5 attaccanti low-cost per l’Inter a gennaio - immagine 1

Cinque nomi che potrebbero fare al caso dell'Inter

Alessio Murgida

Nelle prossime ore ci sarà un importante summit di mercato tra la dirigenza nerazzurra e Inzaghi per fare il punto sulle necessità dell'Inter. Tra quelle più evidenti, un nuovo attaccante nel settore offensivo farebbe più che comodo a Inzaghi: considerando anche la fragilità fisica di Alexis Sanchez e i continui acciacchi di Joaquin Correa in questa stagione.

Da Caicedo a Kalinic: 5 attaccanti low-cost per l’Inter a gennaio- immagine 2

Il momento economico porta a pensare che la società nerazzurra non possa puntare a profili top in attacco. Allora Passione Inter ha deciso di fare un piccolo casting tenendo conto di diversi criteri quali: esperienza in Serie A, costi e fattibilità in questa finestra di mercato.

Da Caicedo a Kalinic: 5 attaccanti low-cost per l’Inter a gennaio- immagine 3

INZAGHI LO CONOSCE - Nelle ultime tre stagioni di Serie A, prima di questa, Felipe Caicedo si è sempre avvicinato alla doppia cifra. L'attaccante ecuadoriano è un fidato di Inzaghi e secondo diverse testate è un nome caldo per il settore offensivo nerazzurro.

Caicedo è una prima punta pronta al sacrificio così come al gol. Con Inzaghi ha fatto sua la zona degli ultimi minuti e non ha mai manifestato particolari malumori nello stare in panchina. Aggiungiamo poi che conosce alla perfezione il gioco del tecnico piacentino, ecco che allora Caicedo è sicuramente uno dei nomi ideali per gennaio.

Tra l'altro, potrebbe rescindere il contratto con il Genoa permettendo all'Inter di pagare esclusivamente l'ingaggio. Ha avuto un paio di problemi quest'anno di natura muscolare: si tratta davvero dell'unica incognita sul suo profilo.

Da Caicedo a Kalinic: 5 attaccanti low-cost per l’Inter a gennaio- immagine 4

SA ANCORA SEGNARE - L'esplosione di Simeone a Verona ha di fatto escluso Kalinic dall'11 titolare di Tudor. I minuti sono pochi per il croato che però continua a segnare qualche gol quando chiamato in causa.

In questa stagione sono quattro le reti e rappresenta comunque un nome di tutto rispetto per l'attacco. Sembra essere in uscita dall'Hellas ma al momento non c'è stato nessun tipo di contatto con l'Inter.

Da Caicedo a Kalinic: 5 attaccanti low-cost per l’Inter a gennaio- immagine 5

LA "SUGGESTIONE" - Con il Torino non ha quasi mai visto il campo in questa prima parte di stagione, per questo motivo Simone Zaza è in uscita dal club granata.

L'ex Juventus sarebbe una scommessa vera e propria ma in carriera ha dimostrato di essere in grado di tirare fuori dal cilindro colpi notevoli. Perché no?

Da Caicedo a Kalinic: 5 attaccanti low-cost per l’Inter a gennaio- immagine 6

L'EX NERAZZURRO - Nonostante i 30 anni e i frequenti infortuni, Mattia Destro ha ritrovato la via del gol negli ultimi due anni. In questa stagione, sono addirittura 8 in 15 presenze. Una media gol da bomber vero.

Secondo il Corriere dello Sport, sarebbe finito nel mirino a dirigenza nerazzurra. La qualità c'è e il fiuto del gol anche, sarebbe da capire se sia disposto a fare panchina in questo momento della carriera.

Da Caicedo a Kalinic: 5 attaccanti low-cost per l’Inter a gennaio- immagine 7

LA SOLUZIONE IN CASA - Insieme a Caicedo, Eddie Salcedo è l'opzione più probabile in casa Inter. L'attaccante, di proprietà dei nerazzurri, è attualmente in prestito allo Spezia.

È molto probabile però che il centravanti classe 2001 venga richiamato. Si tratta di una doppia carta per l'Inter: può tornare a Milano per fare la quinta punta oppure essere girato al Genoa nell'affare Caicedo.