Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER NEWS

GdS – Ecco come l’Inter si rinforzerà nel prossimo mercato: le cinque mosse

GdS – Ecco come l’Inter si rinforzerà nel prossimo mercato: le cinque mosse - immagine 1

Dybala e Lautaro potrebbero anche convivere insieme, nonostante l'obbligo di attivo dal prossimo mercato

Alessio Murgida

Il prossimo calciomercato sarà leggermente diverso rispetto alla scorsa estate. Nonostante la necessità di fare attivo sul mercato (circa 60/70 milioni di euro), secondo La Gazzetta dello Sport, l'Inter ha pronte le cinque mosse per rinforzare la rosa anche al costo di cedere un big.

GdS – Ecco come l’Inter si rinforzerà nel prossimo mercato: le cinque mosse- immagine 2

Dybala a parametro zero

La prima mossa di cui scrive la Rosea è rappresentata dall'acquisto di Paulo Dybala a parametro zero dalla Juventus. Le cifre dell'ingaggio si sono decisamente abbassate: a 6 milioni di euro più bonus si può chiudere. Vi abbiamo spiegato come potrebbero giocare insieme Dybala e Lautaro, ma i due potrebbero convivere dal punto di vista economico?

GdS – Ecco come l’Inter si rinforzerà nel prossimo mercato: le cinque mosse- immagine 3

"Dentro Dybala e fuori Lautaro non succederà mai. Più no che si". Così ha parlato il noto giornalista Fabrizio Biasin alla trasmissione radio Tutti Convocati. L'attuale numero 10 della Juventus potrebbero quindi prendere il posto del partente Alexis Sanchez: questo sì che sarebbe un importante upgrade.

Le partenze dei sudamericani

Il secondo punto verte proprio su Sanchez (oltre a Vidal e Vecino). Il centrocampista uruguaiano, in scadenza di contratto, saluterà l'Inter a fine anno con conseguente risparmio di circa 4,5 milioni di euro lordi.

GdS – Ecco come l’Inter si rinforzerà nel prossimo mercato: le cinque mosse- immagine 4

Parlando dei cileni, invece, la società nerazzurra pagherà, con ogni probabilità, la buonuscita da 4 milioni di euro ad Arturo Vidal e Alexis Sanchez verrà "spinto" verso l'addio: quanto risparmia l'Inter con i loro addii? Circa 7 milioni di euro lordi.

Cessioni mirate di big

Bastoni, Barella e Brozovic non si toccano. Per il resto della squadra, invece, saranno le offerte a decidere chi partirà. Ma ci sono due elementi, in particolare, che potrebbero essere "sacrificabili": Denzel Dumfries e Stefan de Vrij. L'ex PSV è arrivato in estate per 12,5 milioni di euro più 2,5 di bonus: può essere venduto a 40 milioni di euro.

Dumfries

Il difensore centrale, invece, potrebbe garantire circa 20 milioni di euro che verrebbero girati su un profilo giovane e in rampa di lancio in difesa.

I tesori in prestito

Un altro punto focale della prossima sessione di mercato per l'Inter sarà quello di piazzare i giocatori attualmente in prestito. In attacco sono tre: Pinamonti, Esposito e Satriano. Tutti giovani molto ricercati: il Basilea potrebbe addirittura pagare 8 milioni di euro per il riscatto di Esposito, anche se la società nerazzurra con un milione di euro potrebbero riportarlo a casa e ascoltare altre offerte.

Il rinforzo a centrocampo

GdS – Ecco come l’Inter si rinforzerà nel prossimo mercato: le cinque mosse- immagine 6

L'ultima mossa di Marotta e Ausilio sarà quello di individuare il rinforzo a centrocampo: reparto che avrà bisogno probabilmente della maggior attenzione da parte della squadra mercato nerazzurra. Piacciono diversi profili, come Frattesi, ma ci sono anche i due argentini Paredes e de Paul (per cui l'Inter starebbe facendo davvero un tentativo). In particolare, però, il centrocampista del PSG è apprezzato dall'Inter per la sua duttilità vista anche la necessità di trovare un vice-Brozovic al più presto.