MERCATO INTER

Gennaio e le “spese contenute”: la Top 5 degli acquisti più costosi dell’Inter

Pietro Magnani

Nemmeno il tempo di arrivare e la freccia tedesca, Robin Gosens, è già il calciatore più pagato nella sessione invernale del calciomercato della storia dell'Inter. Nonostante la formula sia piuttosto vantaggiosa, prestito oneroso di 3 milioni con riscatto fissato su una base di 22 milioni (25 in caso di determinati bonus), Gosens si prende subito la vetta della classifica, con la prepotenza che lo contraddistingue negli affondi sulla fascia. Va comunque evidenziato come, per il valore del calciatore, Gosens sia approdato in nerazzurro comunque "a prezzo di saldo". Con i 28 milioni complessivi raggiungibili dall'operazione, Robin si piazza quindi al primo posto assoluto!

COSTO COMPLESSIVO: 28 MILIONI

tutte le notizie di