MERCATO INTER

Gennaio e le “spese contenute”: la Top 5 degli acquisti più costosi dell’Inter

Pietro Magnani

Chiristian Eriksen rimarrà uno dei calciatori che è stato più amato dai tifosi nerazzurri pur non avendo la possibilità, non a causa sua, di esprimersi ai massimi livelli. Il danese arriva dal Tottenham nel gennaio 2020 in pompa magna. Il campione ex Ajax però non riesce ad andare a genio con Antonio Conte, che per mesi lo relega in panchina, umiliandolo concedendogli solo miseri scampoli di partita. Nel suo secondo anno interista la fortuna sembrerà girare, dopo il bellissimo e decisivo goal su punizione nel Derby di Coppa Italia con il Milan.

Da allora diventerà un pilastro del centrocampo, seppur giocando fuori ruolo. La sfortuna però lo colpirà sotto forma di malore agli europei: Eriksen, fortunatamente, si è ripreso, ma in Italia a causa del defibrillatore sottocutaneo non potrà più giocare. Un addio anticipato e triste, per quella che poteva essere una favola meravigliosa ed è invece stata solo l'abbozzo di una bella storia.

COSTO COMPLESSIVO: 27 MILIONI

tutte le notizie di