Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

CdS – Sfida alla UEFA? Pronta la Superlega con 16 squadre: c’è l’Inter

Stadio Meazza (@Getty Images)

Clamorosa idea del miliardario proprietario dell'emittente

Davide Ricci

La Serie A inizierà un'altra era dal prossimo anno: non sarà più Sky a trasmettere i match del nostro campionato, ma sarà Dazn, che già adesso ha tre partite in esclusiva. Una svolta che porterà dei risvolti sicuramente in Italia, ma potrebbe portarli anche in Europa.

Come riporta il Corriere dello Sport infatti il magnate ucraino Leonard Blavatnik - 46° uomo più ricco del mondo secondo Forbes - ha in mente una Superlega in stile NBA durante la settimana con i migliori club d'Europa. L'emittente ucraina infatti ha acquistato i diritti tv di tre dei principali campionati eurpei: Italia, Spagna e Francia. Ora è in trattativa con Sky per la Premier League e la Bundesliga. Una sifda aperta all'UEFA dunque, un po' come successo nel basket con Euroleague e FIBA. Le italiane partecipanti saranno sicuramente Juventus, Inter Milan, ed il quarto club dovrebbe essere la Roma. Questo è il motivo - si legge - per cui le top società hanno votato Dazn per i diritti tv, così come si è spiegato il "no" di Steven Zhang ed Andrea Agnelli all'ingresso in Serie A di tre fondi: avrebbero dovuto restituire una parte dei soldi investiti in caso di SuperLega.

Scenari clamorosi dunque, che potrebbero essere annunciati - non ufficialmente, ma almeno una bozza - nei prossimi giorni, proprio quando l'UEFA e Ceferin renderanno pubblica la nuova Champions League dal 2024. Tra l'idea e la realizzazione ci sono però degli ostacoli: le federazioni dei campionati "minori", il campionato francese e soprattutto il Presidente della FIGC Gabriele Gravina, prossimo membro dell'Esecutivo UEFA.

AGGIORNAMENTO, IL COMUNICATO DI DAZN - "Rispetto a quanto riportato dal Corriere dello Sport, in edicola oggi, e ripreso a seguire da altre testate, DAZN precisa che si tratta di notizie false. Nè l’Azienda nè Mr. Blavatnik, sono in alcun modo coinvolti o interessati ad entrare nelle discussioni relative alla costituzione di una SuperLega e che nessuna conversazione in questa direzione ha avuto luogo.

L’obiettivo di DAZN è quello di portare lo sport in streaming ad un numero sempre maggiore di tifosi e per farlo lavora all’acquisizione di diritti sportivi di primo livello. A questo riguardo, a differenza di quanto riportato nell’articolo, DAZN ci tiene a precisare che i diritti della Bundesliga per Germania, Svizzera e Austria sono stati acquisiti a Giugno 2020, per le prossime quattro stagioni.

Inoltre, in Inghilterra e Francia è disponibile la versione globale della piattaforma DAZN, lanciata a dicembre 2020, e dedicata al momento agli eventi di boxe; mentre in Spagna, DAZN trasmette il Motomondiale, la Formula1 e numerosi altri importanti eventi sportivi tra i quali non compare, al momento, il massimo campionato di calcio spagnolo (LaLiga). Da ultimo, a differenza di quanto erroneamente indicato, Mr. Blavatnik ha una doppia cittadinanza, non tripla, essendo cittadino americano e inglese".