Coronavirus, il timore di Dalbert: “Ripresa avventata, ma ci faremo trovare pronti”

Il brasiliano, in prestito alla Fiorentina, ha espresso il suo punto di vista in merito al possibile ritorno in campo

di Giuseppe Coppola

In un’intervista concessa a GloboEsporte.com, il calciatore della Fiorentina Dalbert, in prestito dall’Inter, ha parlato della situazione di emergenza legata al Coronavirus che sta vivendo in Italia ed anche, nello specifico, della possibile ripresa dei campionati. Un tema delicato e che coinvolge da vicino la Viola, ieri finita al centro delle riflessioni in tema Covid-19 per la positività di sei tesserati, tre calciatori e tre membri dello staff.

EMERGENZA“La cosa più importante è che stiamo tutti al sicuro, sia la gente che gli stessi calciatori. Sul ritorno in campo, non siamo sicuri del fatto che riusciremo a concludere la stagione, non ha senso forzare nel bel mezzo di una pandemia. Dobbiamo stare attenti e proteggerci al meglio. Adesso è importante avere rispetto per le migliaia di persone che hanno perso la vita ed i loro cari”.

RIPRESA“L’allenamento su un campo da calcio, con più spazio a disposizione ed un ambiente tutelato è importante ed aiuta molto il calciatore stesso. Noi però ci alleniamo anche a casa, non siamo in vacanza. È qualcosa di estenuante sia a livello fisico che mentale. È complicato, è vero, ma almeno siamo al sicuro. In questo momento, credo che il ritorno in campo rischia di essere un po’ avventato, ma in ogni caso saremo pronti a fare il nostro lavoro”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Il Barça offre sei contropartite per Lautaro! Altobelli in ESCLUSIVA su PI, il PSG riscatterà Icardi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy