Coronavirus, Panucci: “Pensare di volersi allenare è follia. Il calcio? Ma che vada a quel paese!”

L’ex difensore nerazzurro racconta senza peli sulla lingua il suo pensiero in merito alla situazione italiana

di Giuseppe Coppola

Intervistato da Radio Marca, l’ex difensore nerazzurro Christian Panucci, con un ricco passato sia in Italia che in Spagna con la maglia del Real Madrid, ha parlato dell’emergenza legata al Coronavirus che ha bloccato non solo il nostro calcio ma anche quello europeo.

“Quando ti trovi di fronte un virus che sta uccidendo tante persone, pensare di voler tornare ad allenarsi è follia. Che il calcio se ne vada a quel paese in questo momento. In Italia si vive un dramma e soprattutto c’è grande incertezza perché non sappiamo quando tutto questo finirà. So che è complicato però la cosa più intelligente da fare è restare a casa”. Queste le parole di Christian Panucci rilasciate a Radio Marca. Una fotografia esatta del momento attuale vissuto dall’intero Paese: mentre tutti soffrono, il mondo del calcio prova costantemente a ricominciare.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Ultimo giorno di isolamento per l’Inter. Possibile scambio Perisic-Tolisso. Juve-Icardi, ci risiamo!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy