Derby con vista Scudetto: Conte vuole subito sorpassare Pioli

I nerazzurri riconcorrono in classifica i rossoneri, appaiati al primo posto insieme all’Atalanta

di Alessandro Rodella, @AleRodella

Siamo solo alla quarta giornata ed è già tempo di derby: sarà una stracittadina ovviamente particolare visto l’insolito orario del sabato alle 18 e la situazione legata ai contagi da Coronavirus.

Come scrive Roberto Beccantini sul Corriere dello Sport infatti è ancora presto per parlare di Scudetto, ma non conoscendo con certezza il futuro ogni passo falso potrebbe costare caro. Ecco perché Antonio Conte vuole sorpassare subito Stefano Pioli: l’allenatore dell’Inter è paragonato a un martello con il pneumatico, mentre il tecnico rossonero a un meccanico che ha resuscitato un catorcio.

Questo derby potrebbe essere uno degli ultimi disputati a San Siro con la questione nuovo stadio che incombe sempre di più: il futuro è alle porte, ma la storia e il fascino del Meazza hanno ancora un eco difficilmente dimenticabile. La storia dei derby cominciò il 18 ottobre 1908, proprio 112 anni e un giorno prima di quello in programma sabato: quella volta terminò 2-1 per il Milan.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy