Sky – Verso il derby di Milano, il focus economico su Inter e Milan

Grandi investimenti da parte di Suning ed Elliott

di Cesare Milanti, @cesaremilanti

Nella settimana di avvicinamento al primo derby di Milano dell’atipica stagione 2020/2021, non si guarda solo al campo per le due società meneghine, ma anche nei conti di rossoneri e nerazzurri. Negli studi di Sky Sport, dunque, è stato ospite il giornalista de Il Sole 24 Ore Marco Bellinazzo, per fare il punto sulla situazione economica in casa Inter e Milan.

Ecco, dunque, l’analisi di Marco Bellinazzo : “Le perdite di Inter e Milan degli ultimi mesi vanno a sommarsi a quelle nel periodo 2018-2020, con 200 milioni in rosso per i nerazzurri. Nei suoi anni di presidenza, Moratti ha bruciato un 1,3 miliardi, Suning già quasi 600 milioni. Elliott, dal canto suo, ha già investito oltre 700 milioni: questo ci fa capire quanto siano importanti gli investimenti delle due proprietà“.

Poi, aggiunge: “Il progetto stadio è un po’ il simbolo delle ambizioni delle due società: la volontà di entrambi i club è di ritrovare la propria dimensione europea. I 10 anni di decadenza del calcio italiano sono coincisi con questa perdita di forza propulsiva che arrivava da Milan ed Inter. Ovviamente il Covid sta rallentando questo percorso e colpirà molto questa stagione, dunque, di conseguenza, bisognerà attenersi ancora di più alle necessità societarie“.

Matteo Marani, infine, ha detto: “Le due società si devono strutturare sia dal punto di vista commerciale che da quello sportivo: quando prendi un giocatore devi anche calcolare quando e a quanto rivenderlo. Nei numeri del Milan pesa molto la mancanza della Champions League. Accanto alle necessità commerciali, bisogna essere ancora più attenti sul lato sportivo, sarebbe importante investire su qualche giovane, magari: lo fanno anche i top club“.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy