Moriero-Cavese, è ufficiale il matrimonio tra chi è stato grande a San Siro

Moriero-Cavese, è ufficiale il matrimonio tra chi è stato grande a San Siro

La squadra campana si impose per 1-2 a San Siro il 7 novembre 1982. Il tecnico ha vestito la casacca nerazzurra sul finire degli anni 90

di Pasquale Formisano, @Formigoal

Il cuore è nerazzurro ma il futuro bleu foncè: l’ex esterno destro dell’Inter di Gigi Simoni Checco Moriero, vincitore da protagonista assoluto della Coppa Uefa 1997/98, torna ufficialmente su una panchina, quella della Cavese, squadra di Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno, che disputerà il prossimo campionato di Serie C.

RITORNO IN PANCHINA – La Campania può essere la definitiva terra di rilancio per Moriero, che da allenatore ha già calcato palcoscenici importanti a cavallo tra la Serie B e la Serie C, come Lanciano, Lecce, Catanzaro, Catania e Sambenedettese. Tra l’altro non è la prima esperienza campana per l’ex centrocampista, visto che proprio in terra partenopea, con la casacca del Napoli, chiuse la sua carriera da calciatore, giocando 26 partite e segnando un gol in maglia azzurra.

ENTRAMBI GRANDI A SAN SIRO – Quello tra Moriero e il club aquilotto è anche il matrimonio tra chi è stato già grande a San Siro: Moriero arrivò all’Inter dopo aver inizialmente firmato con il Milan nell’estate del 1997, quella dell’approdo in nerazzurro di Ronaldo. Da allora seguirono tre stagioni, con 83 presenze, 10 reti all’attivo e prestazioni importanti proprio contro il Milan, con l’assist volante per Ronaldo del ’98 e il gol della stagione successiva, oltre ovviamente alla Coppa Uefa alzata al Parco dei Principi di Parigi. Sempre contro il Milan, sempre a San Siro, la Cavese si è tolta una delle più grandi soddisfazioni della sua storia: i calciatori in maglia blue foncè, infatti, il 7 novembre 1982 si imposero nell’impianto milanese per 1-2 contro la squadra rossonera, che quell’anno giocava la sua seconda stagione in serie cadetta. Il gol dello squalo Jordan non bastò ai milanesi, perché i campani in stato di grazia riuscirono a imporsi grazie alle reti di Tivelli e Di Michele.

TS – Conte studia Izzo per completare il pacchetto difensivo. Nell’affare può entrare…

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy