Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INZAGHI INTER-CAGLIARI

Inter-Cagliari, Inzaghi: “Lautaro resta rigorista: solo chi li tira può sbagliare”

Simone Inzaghi (@Getty Images)

Così il tecnico nel post-gara di San Siro

Alessio Murgida

Dopo la partita di questa sera contro il Cagliari, il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi ha parlato ai microfoni di DAZN dove ha svolto le sue considerazioni sulla gara: "Era una partita particolare, in questo weekend ho visto tante grandi squadre che hanno fatto fatica. I ragazzi sono stati bravissimi sin dall'avvio. A fine primo tempo gli ho fatto i complimenti. Sanchez? Ho sempre risposto importanti da tutti. Penso che sia lì la nostra forza".

 Lautaro Martinez (@Getty Images)

LAUTARO -"Deve continuare a lavorare in questo modo. Nelle ultime 4 partite ha sempre fatto gol. Lui lavora tantissimo durante la partita e gli allenamenti. Rigorista? Noi abbiamo Lautaro rigorista, poi Calhanoglu e Perisic. Sono stato giocatore anche io: chi non tira i rigori, non può sbagliarli".

 Inter (@Getty Images)

CRESCITA -"Dove si può migliorare? Io la vorrei vedere così, migliorare così è difficile. Siamo primi in classifica e siamo agli ottavi dopo 11 anni. Nonostante l'avvio, sono sempre stato positivo. Sono passate 23 partite, stiamo facendo ma la strada è lunga. Abbiamo alzato un po' il baricentro e le pressioni, lo richiedevano i giocatori che ho a disposizione. Ultimamente abbiamo trovato l'equilibrio giusto".

MERCATO -"Difficile il cambiamento da Conte? Quando ho accettato l'Inter pensavo solo di non avere Hakimi, poi ho perso Eriksen e Lukaku. Per fortuna ho una grande dirigenza che mi ha aiutato".

SORTEGGIO CHAMPIONS -"Sono sei grandissime squadre, sappiamo che tre sono quasi ingiocabili ma il calcio è bello anche per questo, perché nulla è scontato"

 

 

tutte le notizie di